Harry e Meghan: la Gran Bretagna faccia i conti con il proprio passato coloniale

Mondo
©Getty

La coppia è intervenuta a una riunione del Queen's Commonwealth Trust, riferisce la tv canadese Ctv. Il principe e la duchessa di Sussex hanno incoraggiato Londra a "rimediare agli errori del passato”. Harry ha detto che "c'è ancora molto lavoro da fare. Non sarà facile e in alcuni casi non sarà confortevole ma bisogna farlo perché ne beneficeranno tutti"

Il principe Harry e Meghan, duchessa di Sussex, hanno incoraggiato la Gran Bretagna a fare i conti con il proprio passato coloniale e "rimediare agli errori del passato", in un momento in cui anche nel Regno Unito sono in corso proteste per rimuovere le statue di figure imperialiste e commercianti di schiavi. 

Harry: “C’è ancora molto lavoro da fare”

approfondimento

Harry e Meghan celebrano due anni di matrimonio. LA FOTOSTORIA

"Quando guardate al Commonwealth, non c'è alcun modo di andare avanti a meno che non riconosciamo il passato", ha osservato Harry intervenendo ad una riunione del Queen's Commonwealth Trust, secondo quanto riferisce la tv privata canadese Ctv. "C'è ancora molto lavoro da fare. Non sarà facile e in alcuni casi non sarà confortevole ma bisogna farlo perché ne beneficeranno tutti", ha proseguito. "Una volta che realizzi che ci sono errori, devi riconoscerlo, devi lavorare per diventare più consapevole, in modo che tu possa contribuire a lottare contro qualcosa che è molto sbagliato e che non deve essere accettabile nella nostra società", ha aggiunto.

Mondo: I più letti