Maddie, i genitori: "Lettera della Procura tedesca su nostra figlia morta? Notizia falsa"

Mondo
©Getty

Il padre e la madre della bimba scomparsa in Algarve nel 2007 smentiscono quanto riportato dal Daily Mail e dal Daily Mirror. "Storie prive di fondamento" che hanno "causato inutili ansie ad amici e parenti e hanno nuovamente sconvolto la nostra vita". I due tabloid avevano scritto che il capo della Procura di Braunschweig ha inviato una missiva alla famiglia, dicendo di avere "prove concrete" sull'omicidio

"La notizia secondo cui abbiamo ricevuto una lettera dalle autorità tedesche in cui si afferma che ci sono prove che Madeleine è morta è falsa". Lo affermano i genitori di Maddie McCann, la bambina inglese di 3 anni scomparsa in Algarve nel 2007 mentre la famigilia era in vacanza (TUTTE LE TAPPE DEL CASO). La smentita, riportata da Sky News, arriva dopo che i due tabloid inglesi Daily Mirror e Daily Mail hanno scritto che la famiglia McCann avrebbe ricevuto una missiva in cui il procuratore tedesco Hans Christian Wolters avrebbe affermato di avere "prove concrete" sul fatto che la piccola fosse morta. Sul caso Maddie le indagini si concentrano sul sospetto tedesco di 43 anni, già condannato in passato per pedofilia.

I McCann: "Nuovamente sconvolta la nostra vita"

approfondimento

Caso Maddie McCann, dalla scomparsa alle indagini: le tappe. FOTO

Nella dichiarazione, Kate e Gerry McCann affermano inoltre che le "storie prive di fondamento" hanno "causato inutili ansie ad amici e parenti e hanno nuovamente sconvolto la nostra vita”. I McCann aggiungono che "come abbiamo affermato molte volte in precedenza, non forniremo un commento in corso sull'indagine, questo è il compito delle forze dell'ordine e li supporteremo in qualsiasi modo richiesto".

La notizia della lettera poi smentita dai genitori di Maddie

approfondimento

Scomparsa di Maddie McCann, si indaga su un nuovo sospetto

Secondo quanto riferito dal Mail e dal Mirror, il procuratore di Braunschweig avrebbe scritto ai McCann dicendo loro di avere "prove concrete" sulla morte di Madeleine, ma senza fornire ulteriori dettagli per non mettere a repentaglio l'indagine sul 43enne tedesco sospettato di essere l'autore dell'omicidio della bambina. 

I precedenti del sospetto tedesco

approfondimento

Maddie McCann, sospetto indagato in un altro caso di bimba scomparsa

Il sospetto omicida è indagato anche per il caso di Joana, scomparsa a 8 anni, nel 2004, a 8 chilometri da Praia da Luz, ed è sospettato di aver rapito una bimba tedesca, Inga, nel 2015. L'uomo, inoltre, all’età di 17 anni, era stato condannato a due anni di prigione per abusi sessuali su una bambina. E nel 2018 è stato arrestato in Italia con un mandato di cattura internazionale per lo stupro di una turista in Algarve, proprio dove è scomparsa Maddie.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.