Coronavirus Cina, per la prima volta raggiunti zero contagi nel Paese

Mondo

È la prima volta da quando il Paese ha iniziato a raccogliere i dati, cioè dallo scorso gennaio.  L'annuncio arriva il giorno dopo l'apertura del Congresso del Popolo, in cui sono stati celebrati i "grandi successi" nella lotta contro il virus. Il bilancio ufficiale delle vittime del Covid-19 in Cina è di 4.634, ma molti dubbi sono stati sollevati su questa cifra

La Cina ha annunciato di non avere registrato nessuna nuova infezione da coronavirus: è la prima volta da quando ha iniziato a raccogliere i dati, a gennaio. L'annuncio arriva il giorno dopo l'apertura del Congresso del Popolo, in cui sono stati celebrati i "grandi successi" nella lotta contro il virus. Il bilancio ufficiale delle vittime del Covid-19 nel Paese è di 4.634, ben al di sotto del numero dichiarato da Paesi molto più piccoli, tanto che molti dubbi sono stati espressi in questi mesi sull'affidabilità dei dati diffusi da Pechino (GLI AGGIORNAMENTI IN DIRETTA - LA MAPPA DELLA DIFFUSIONE GLOBALE).

Cina: "Importanti risultati strategici per lotta al Covid-19"

approfondimento

Coronavirus, dal primo caso ai contagi: le tappe. FOTO

Il premier Li Keqiang, ha dichiarato che il Paese "ha ottenuto importanti risultati strategici”, tuttavia  ha avvertito che la Cina deve ancora affrontare sfide "immense". In questi mesi Pechino ha negato strenuamente le accuse di insabbiamento, insistendo sul fatto che abbia sempre condiviso in modo tempestivo le informazioni con l'Organizzazione mondiale della sanità (Oms) e altri Paesi. Il virus era emerso per la prima volta nella città cinese di Wuhan alla fine dello scorso anno. I casi di Covid-19 sono diminuiti drasticamente dal picco a metà febbraio 2020.

Mondo: I più letti