Coronavirus, Placido Domingo dimesso dall’ospedale ad Acapulco: “Sono a casa, sto bene”

Mondo

Il tenore, positivo al Covid-19, lascia la struttura in cui era ricoverato. Prosegue la convalescenza in una sua proprietà nella città messicana. Su Facebook: “Mi sento bene, continuo terapia e il riposo”. Nei giorni scorsi erano circolate voci su un suo peggioramento

Il tenore spagnolo Placido Domingo è stato dimesso dall’ospedale di Acapulco, in Messico, dove era ricoverato da alcuni giorni dopo aver contratto il virus Covid-19. Ad annunciarlo è stato lo stesso artista 79enne su Facebook. Nel post, Domingo ha spiegato di sentirsi bene. Ha aggiunto che ora continuerà la convalescenza in una casa di sua proprietà nella città messicana (AGGIORNAMENTI - SPECIALE - CASI NEL MONDO - SITUAZIONE IN ITALIA - FOTO SIMBOLO).

Placido Domingo: “Sono a casa e mi sento bene”

Il messaggio sui social, quindi, allontana le voci che erano circolate nelle scorse ore e che parlavano di un peggioramento delle condizioni di salute del tenore. Domingo, attraverso la sua pagina Facebook, ha così voluto chiarire la situazione, dopo le molte indiscrezioni "confuse ed errate". “Io sono a casa e mi sento bene. Fortunatamente fin dal primissimo sintomo ero, come al solito vista la mia età e le mie copatologie, sotto supervisione medica”, ha scritto l’artista. Ha aggiunto che, quando il 22 marzo ha avuto i primi malesseri, “l'infezione Covid-19 è stata subito al centro del primo sospetto e questo mi ha aiutato molto. Adesso sto continuando la terapia e il riposo". Infine, Domingo ha ringraziato "tutti per l’affetto", invitato la gente a "restare a casa al sicuro" e ha rivolto un "pensiero a chi soffre e a chi sta generosamente lottando per salvare vite umane".

Il tenore era ricoverato ad Acapulco

Anche quando il contagio da coronavirus si era manifestato, più di una settimana fa, Domingo ne aveva parlato su Facebook. “Sento che è mio dovere morale annunciarvi che sono risultato positivo al Covid-19, il coronavirus. Ho avuto febbre e tosse, per cui ho deciso di sottopormi al test che ha confermato la presenza del virus”. Dopo alcune indiscrezioni, solo nelle scorse ore l'ospedale Del Prado di Acapulco, dove Domingo era ricoverato, aveva per la prima volta confermato la presenza dell’artista e annunciato che rispondeva bene alle terapie ed era in "condizioni stabili". Domingo è stato praticamente costretto a lasciare l’attività artistica dopo che almeno dodici donne, lo scorso anno, lo hanno accusato di violenze sessuali. Poco più di un mese fa, con una nota, il tenore ha chiesto pubblicamente scusa.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.