Usa 2020, è il momento del Super Tuesday. Tre endorsement per Biden, Sanders attacca

Mondo

Le primarie democratiche entrano nel vivo: 14 Stati al voto. L’ex vicepresidente incassa l’appoggio di Buttigieg, Klobuchar, O'Rourke. Il senatore socialista: “Con lui non sconfiggeremo Trump”. Tycoon contro Biden: “Non sa dove si trova”. La notte elettorale su Sky Tg24

Negli Stati Uniti è il giorno del Super Tuesday (COS'È - LE FOTO) e le primarie democratiche arrivano al giro di boa. Si tratta, infatti, della tornata più importante della stagione elettorale che porterà alle elezioni presidenziali del 3 novembre. Si vota in 14 Stati e in palio c'e un bottino di 1.357 delegati sui 1.991 necessari per conquistare la nomination nella convention di metà luglio a Milwaukee. In testa quasi ovunque, secondo i sondaggi, c’è Bernie Sanders (CHI È). Ma Joe Biden (CHI È) nelle ultime ore ha incassato tre endorsement importanti. Al debutto Michael Bloomberg (BLOOMBERG SI RITIRA E APPOGGIA BIDEN).

I tre endorsement per Biden

All’ex vicepresidente moderato Biden è arrivato l’appoggio di Pete Buttigieg, l'ex sindaco di South Bend ritiratosi dalla corsa alla nomination democratica per la Casa Bianca. "Lui è il leader che può battere Donald Trump", ha detto parlando a Dallas, in Texas, uno degli Stati in cui si vota nel Super-martedì. Poco dopo, sono arrivati anche gli endorsement di Amy Klobuchar e Beto O'Rourke. Anche loro hanno parlato nel corso di un comizio a Dallas, dov’era presente anche Biden. Un candidato che "può unire l'America", ha detto Klobuchar. Mentre O'Rourke, parlando in inglese e spagnolo, si è rivolto agli elettori texani e li ha invitati a votare Biden.

Sanders: “Non sconfiggeremo Trump con Biden”

Bernie Sanders non è rimasto a guardare. E su Twitter ha attaccato: “Non credo che sconfiggeremo Donald Trump con un candidato come Joe Biden”. Il senatore socialista ha ricordato come Biden votò per la guerra in Iraq. Poi si è complimentato per la corsa compiuta da Amy Klobuchar e ha aggiunto: "Spero che i suoi sostenitori si uniscano a noi per sconfiggere Trump a novembre e vincere un cambiamento reale".

Trump contro “Sleepy Joe Biden”

Delle primarie democratiche ha parlato anche il presidente Trump. “Stanno effettuando un altro golpe contro Bernie!" dopo quello del 2016 che favorì Hillary Clinton, ha scritto su Twitter. Il riferimento del tycoon è al ritiro dalla corsa alla nomination di Pete Buttigieg e Amy Klobuchar. Poi Trump ha attaccato Biden: “’Sleepy Joe Biden’ non sa neppure dove si trova, cosa sta facendo e per quale carica si è candidato. Se diventasse presidente, non sarebbe lui a governare. Lo farebbero altri. Lo farebbero da super radicali pazzi di sinistra quali sono”.

Il Super Tuesday su Sky Tg24

In occasione della notte più importante per le primarie democratiche, Sky TG24 e La Stampa tornano a collaborare per raccontare gli Stati in cui l’America decide con dirette, approfondimenti e aggiornamenti online. Nella notte tra martedì 3 e mercoledì 4 marzo, poi, c’è “America 2020 Super Tuesday”: una lunga maratona in onda su Sky TG24 da mezzanotte alle 6 per fornire in tempo reale tutti i dati e le prime reazioni a caldo grazie ai collegamenti con gli inviati negli Usa e alle sinergie con il network NBC del gruppo Comcast. Durante lo speciale, condotto da Renato Coen, con la partecipazione del direttore della testata all news Giuseppe De Bellis e il direttore del quotidiano Maurizio Molinari, i risultati saranno commentati anche dagli ospiti Francesco Costa, Marilisa Palumbo, Gianni Riotta e Christian Rocca mentre Alberto Giuffrè proporrà gli aggiornamenti dal web.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.