Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Coronavirus, Usa valutano sospensione tutti i voli. Tre nuovi casi in Baviera

Aumenta il bilancio delle vittime nella provincia dell'Hubei, da dove è partito il contagio e dove si contano 25 nuovi decessi e 840 nuovi casi. In tutta la Cina i casi di infezione confermati sono oltre 5.900. Usa valutano sospensione di tutti i voli da e per il Paese 

Leggi tutto
1 nuovo post
La diffusione del coronavirus di Wuhan accelera (incubazione, sintomi, come si trasmette. FOTO - LE COSE DA SAPERE - I LAVORI PER IL SECONDO OSPEDALE - primo caso non è stato al mercato del pesce): aumenta il bilancio delle vittime nella provincia dell'Hubei, da dove è partito il contagio e dove si contano 25 nuovi decessi e 840 nuovi casi. In tutta la Cina i casi di infezione confermati sono oltre 5.300 secondo le stime governative. La Casa Bianca ha comunicato a tutte le compagne aeree che sta considerando di sospendere tutti i voli da e per la Cina di fronte all'escalation dell'emergenza. Il nostro liveblog finisce qui, puoi continuare a seguire gli aggiornamenti in diretta sul Coronavirus a questo link
- di Cecilia.MUSSI

Trump valuta sospensione di tutti i voli

 
La Casa Bianca ha comunicato a tutte le compagne aeree che sta considerando di sospendere tutti i voli da e per la Cina di fronte all'escalation dell'emergenza coronavirus. "Non si esclude nulla", ha detto il ministro della sanità Alex Azar.
- di Redazione Sky TG24

25 nuove vittime nell'Hubei

 
Continua a salire il bilancio delle vittime del coronavirus cinese: nella provincia dell'Hubei, da dove è partito il contagio, si contano 25 nuovi
decessi e 840 nuovi casi. In tutta la Cina i casi di infezione confermati sono oltre 5.300 secondo le stime governative.
- di Redazione Sky TG24

Partito da Whuan aereo con gli americani 

 
E' decollato da Whuan l'aereo che riporta a casa i cittadini americani.
- di Redazione Sky TG24

Apple: stretta in Cina per la diffusione del virus

 
Stretta di Apple in Cina a causa dell'emergenza legata alla diffusione del coronavirus. Il Ceo Tim Cook ha annunciato che uno degli store della Casa di Cupertino è stato chiuso, mentre nei rimanenti è stato tagliato l'orario di apertura. E' pronto poi un piano di restrizione dei viaggi del proprio personale se la situazione dovesse peggiorare. Apple produce la gran parte dei suoi iPhone in Cina.
- di Redazione Sky TG24

Germania, i tre pazienti ricoverati a Monaco

 
I tre pazienti verranno ricoverati nella clinica di Monaco Schwabing, dove saranno tenuti sotto osservazione medica, in isolamento. Si tratta della stessa struttura in cui si trova il primo 33enne risultato infetto, dopo il contagio avvenuto nel contatto con una cinese, ospite della impresa Webasto, per una sessione di aggiornamento. La donna non aveva sintomi quando ha contagiato i suoi colleghi. Veniva da Shangai, dove è ritornata nei giorni scorsi, ma i suoi genitori sono di Wuhan, la città infestata dal virus.
- di Redazione Sky TG24

Germania, 3 nuovi casi accertati in Baviera, impiegati stessa azienda

 
In Germania, in Baviera, sono stati accertati tre nuovi casi di infezione dal nuovo coronavirus della polmonite. Lo ha reso noto il ministero della Salute bavarese. I tre sono tutti impiegati nella stessa azienda della zona di Starnberg, dove lavora il primo paziente del coronavirus accertato in Germania, un ingegnere che aveva avuto contatti con una collega arrivata dalla Cina 
- di Redazione Sky Tg24

United Airlines sospende voli da Pechino, Shanghai e Hong Kong


La United Airlines ha deciso di sospendere i voli da alcune città della Cina verso gli Stati Uniti, come misura preventiva contro la diffusione del coronavirus. Le città interessate sono Pechino, Shanghai e Hong Kong. Al momento si tratta della misura più drastica presa da una compagnia aerea americana da quando il virus ha iniziato a diffondersi al di là confini cinesi. Le altre principali compagnie aeree americane, tra cui Delta e American Airlines, al momento si sono limitate ad offrire ai propri passeggeri la possibilità di cambiare il biglietto aereo gratuitamente
- di Redazione Sky Tg24

Un altro caso sospetto in Canada, a Vancouver

 
Allerta massima in Canada per il cornavirus, con un caso sospetto a Vancouver dopo quello accertato ufficialmente a Toronto. Si tratta di un uomo di 40 anni che viaggia frequentemente in Cina e che durante il suo ultimo spostamento è stato nella città di Wuhan. Secondo le autorità canadesi, l'uomo è in auto-isolamento nella sua abitazione. Le stesse autorità si sono dette non sono sorprese della presenza del virus a Vancouver, visto il collegamento aereo diretto tra la città del Pacifico e la Cina
- di Redazione Sky Tg24

Petrolio: chiude al rialzo a New York nonostante coronavirus

 
A New York il prezzo del petrolio chiude in rialzo, nonostante i timori di un'epidemia del coronavirus in Cina che potrebbe indebolire ulteriormente l'economia del Paese e quella mondiale. Al Nymex il Light crude Wti avanza di 34 cent a 53,48 dollari e il Brent sale di 39
cent a 59,71 dollari.
- di Redazione Sky Tg24

I morti salgono a 106, primo caso in Germania

 
 
 
- di Redazione Sky Tg24

La Gran Bretagna sconsiglia i viaggi non essenziali

 
Il Regno Unito sconsiglia "tutti i viaggi non essenziali" nella Cina continentale. Lo riferisce il Foreign Office
     
- di Redazione Sky Tg24

Lamorgese: nessun segnale diffusione in Italia


"Non abbiamo nessun segnale" di diffusione del Coronavirus, il virus cinese, in Italia, tuttavia "laddove dovessero esserci segnali in questo senso saranno poste tutte le iniziative necessarie dal ministero della Salute e dalle strutture dedicate". Lo ha affermato Luciana Lamorgese,
ministro dell'Interno, in una conferenza stampa al termine del Comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica provinciale di Firenze cui ha partecipato. Al comitato ha preso parte anche il capo della polizia Franco Gabrielli
- di Redazione Sky Tg24

Rientra allarme su caso sospetto a Pistoia

 
E' risultata negativa al coronavirus una turista cinese 53enne, originaria della provincia dell'Hubei, ricoverata da ieri all'ospedale San Jacopo di Pistoia in isolamento nel reparto di malattie infettive per sospetto contagio dal virus cinese. La conferma dalle analisi affettuate dopo il ricovero
- di Redazione Sky Tg24

Si comincia a lavorare sul vaccino

 
Si comincia a lavorare sul vaccino contro il coronavirus 2019-nCoV e nell'era delle mappe genetiche e di internet questo sforzo è possibile anche senza che il virus debba uscire dalla Cina. Proprio da qui è arrivato il primo annuncio, seguito da quello degli Stati Uniti, e sono almeno cinque le aziende che nel mondo occidentale stanno lavorando in questa direzione, una delle quali si trova in Italia.
Lo Shanghai East Hospital dell'Università Tongji si è detto pronto a sviluppare un vaccino in collaborazione con l'azienda Stermirna Therapeutics; poi è stata la volta di una delle maggiori autorità internazionali nel campo dei vaccini, Anthony Fauci, direttore dell'Istituto americano per le malattie infettive (Niaid) dei National Institutes for Health (Nih): "abbiamo già cominciato, insieme con diversi nostri collaboratori". Si tratta di un processo lungo e che presenta incertezze, ha aggiunto Fauci, "ma stiamo procedendo come se si dovesse produrre un vaccino. In altre parole, stiamo considerando lo scenario peggiore, ovvero che si verifichi un'ulteriore diffusione"
 
- di Redazione Sky Tg24

Primo caso registrato in Germania

 
 
 
- di Redazione Sky Tg24

India: 'fateci evacuare indiani da Wuhan'

 
Il ministero degli Esteri indiano ha inviato oggi una richiesta formale alla Cina affinché faciliti l'evacuazione dei 250 cittadini indiani che si trovano ancora a Wuhan, e ha reso noto che all'aeroporto di Mumbai un jumbo della compagnia di bandiera è pronto a partire per la provincia di Hubei. La Cina non ha ancora dato risposta ufficiale alla richiesta di evacuazione: l'Ambasciatore cinese in India, Sun Weidong, ha ritwittato il messaggio del ministro agli Esteri cinese Wang Yi' che ricorda che l'Oms non raccomanda l'evacuazione degli stranieri, e ha chiesto alla comunità internazionale di mantenere la calma e non reagire in modo eccessivo. "L'Oms confida nella capacità di prevenzione e di controllo dell'epidemia della Cina" ha twittato Sun. Gli indiani bloccati nella città cinese sono uomini d'affari e studenti universitari: ieri il governatore del Gujarat Vijay Rupani aveva richiesto l'intervento del ministro agli Esteri S. Jaishankar per riportare in India un centinaio di studenti del suo stato
 
- di Redazione Sky Tg24

Quarto caso in Francia, è 'grave' 

 
Un quarto caso di coronavirus è stato accertato in Francia, su un turista cinese di circa 80 anni. L'uomo, ha riferito Jerome Salomon, direttore generale del ministero della Salute, si trova in "condizioni gravi" ed è ricoverato a Parigi. Il paziente, proviene dalla provincia di Hubei, la più colpita della Cina, e' attualmente assistito nel reparto di rianimazione
- di Redazione Sky Tg24