Coronavirus, gli scienziati: "isolato il primo ceppo". A Pechino si lavora al vaccino

Mondo

Ad annunciarlo è Xu Wenbo, uno scienziato del Centro di prevenzione e controllo delle malattie della capitale. I ricercatori hanno usato il sequenziamento genetico per identificare gli agenti patogeni

La Cina ha annunciato di aver cominciato a sviluppare un vaccino per combattere il nuovo coronavirus (COS'È) originatosi a Wuhan nel dicembre 2019. Xu Wenbo, uno scienziato del Centro di prevenzione e controllo delle malattie di Pechino, ha spiegato in una conferenza stampa che è stato "isolato con successo il primo ceppo del virus". I ricercatori del Centro hanno quindi utilizzato il sequenziamento genetico ad alto rendimento per identificare gli agenti patogeni, e questo già il giorno dopo aver ricevuto i primi quattro campioni da Wuhan, epicentro dell'epidemia (IL MERCATO DOVE È PARTITO IL VIRUS).

Il bilancio provvisorio

L'epidemia del coronavirus di Wuhan ha finora causato almeno 56 vittime e contagiato almeno 2mila persone. A Wuhan ci sono strade deserte e controlli rigidissimi. Nessuno può lasciare la città: il traffico di treni e aerei in uscita, bus, metropolitane, traghetti e trasporto interurbano è stato temporaneamente chiuso. (LE TAPPE DEL CONTAGIO - COME SI TRASMETTE - I MEDICI EROI)

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24