Londra, la Camera dei Comuni ratifica la Brexit. Verso il divorzio dall’Ue il 31 gennaio

Mondo

Con 330 voti favorevoli e 231 contrari, il ramo basso del Parlamento britannico ha approvato la legge attuativa dell'uscita del Regno Unito dall’Ue. La prossima settimana il testo approderà alla Camera dei Lord per essere infine ratificato dall’Europarlamento

La Camera dei Comuni britannica ha approvato in terza e definitiva lettura la legge attuativa sulla Brexit (TUTTE LE TAPPE) con 330 voti favorevoli e 231 contrari. Il via libera della Camera bassa del Parlamento di Londra spiana dunque la strada al governo conservatore del premier Boris Johnson, riconfermato alla guida del Paese alle elezioni di dicembre, per concretizzare l’uscita formale del Regno Unito dall’Ue entro il prossimo 31 gennaio, come promesso dallo stesso primo ministro Tory.

I prossimi passaggi

La palla ora passa alla Camera dei Lord, dove il testo dovrebbe arrivare la prossima settimana e i cui membri sono già stati ammoniti dall’esecutivo a non ostacolare un iter in teoria scontato. In ultimo toccherà al Parlamento europeo ratificare il testo, il 29 gennaio.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.