Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Le donne del Parlamento Uk appoggiano Meghan Markle contro i tabloid

Meghan Markle in lacrime: "Pochi mi chiedono come sto"

2' di lettura

Una lettera, firmata da 72 deputate, indirizzata alla duchessa del Sussex per esprimere la loro solidarietà di fronte ai "toni coloniali antiquati" che appaiono sulla stampa contro di lei e la sua famiglia

Settantadue deputate britanniche - provenienti da tutto il panorama politico - hanno scritto una lettera a Meghan Markle (FOTOSTORIA), duchessa del Sussex per esprimere la loro solidarietà di fronte ai "toni coloniali antiquati" che appaiono sulla stampa contro di lei e la sua famiglia. 

La lettera delle parlamentari

Il documento, diffuso anche via Twitter, prende una posizione netta sul tema del bullismo mediatico denunciato da Meghan Markle. "Come donne parlamentari di ogni credo politico, vogliamo esprimere la nostra solidarietà alla Sua presa di posizione contro la natura spesso fuorviante e di cattivo gusto delle storie stampate in numerosi giornali riguardanti Lei, il suo personaggio e la sua famiglia", si legge nella lettera. "In numerose occasioni le storie e i titoli hanno rappresentato un'invasione della sua privacy e hanno cercato di attaccare la sua personalità senza buone ragioni a nostro avviso", continuano le parlamentari. Definiscono alcuni articoli come "obsoleti", con "sfumature coloniali" che "non possono essere lasciate incontrastate".

Meghan Markle contro la stampa

La lettera giunge dopo il duro attacco del Principe Harry e Meghan Markle alla stampa, attraverso il documentario "Meghan & Harry: An African Journey", girato da ITV. Il figlio del Principe Carlo e Lady Diana aveva dichiarato che i flash continui e lo stalker mediatico lo riportavano ai momenti legati alla morte della madre. "È una ferita che si inasprisce", aveva detto Harry. Dal canto suo, Meghan Markle ha ricordato che i suoi amici l'avevano messa in guardia contro la stampa inglese. La stessa Hillary Clinton aveva preso le sue difese, accusando i media britannici di averla presa di mira perché “biracial”. Ora ha avviato un'azione legale contro il Mail on Sunday, dopo la pubblicazione di una lettera privata. In questa occasione la Duchessa di Sussex si era anche sfogata sulle difficoltà incontrate dopo il matrimonio e la nascita del primogenito Archie. 

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"