Morto Cameron Boyce: la star di Disney Channel aveva 20 anni

Mondo
Foto: Getty

L’attore americano, noto al grande pubblico per le sue interpretazioni nelle serie per ragazzi “Jessie” e “Descendants”, è deceduto nel sonno a causa di una patologia per la quale era da tempo in cura

È morto a 20 anni Cameron Boyce, attore americano star di Disney Channel (LE FOTO DELL'ATTORE). Secondo quanto riferisce un portavoce della famiglia, il ragazzo è deceduto nel sonno. "Con il cuore in mano vi dobbiamo annunciare che questa mattina abbiamo perso Cameron. È morto nel sonno a causa di un attacco provocato da una patologia per la quale era in cura. Il mondo ha perso una delle sue luci più luminose, ma il suo spirito continuerà a vivere attraverso la gentilezza e la compassione di tutti coloro che lo hanno conosciuto e amato", ha confermato un portavoce della famiglia alla Abc.

Gli inizi e il successo con "Jessie"

Talento precoce, Cameron inizia la sua carriera come modello quando ha soltanto 7 anni: fu quella la sua prima apparizione nel catalogo promozionale della Disney. Nel 2008, arriva l’esordio in tv quando interpreta "Michael 'Stone' Cates Jr" nella soap opera "General Hospital: Night Shift". Quell’anno debutta anche il cinema con nel film "Riflessi di paura", dov’è co-protagonista. Da lì, una lunga serie di ruoli finché nel settembre 2011 ottiene quello di co-protagonista nella serie televisiva "Jessie" in cui interpreta Luke Ross, un dodicenne adottato malizioso e dipendente dai videogiochi che lo rende famoso in tutto il mondo. Un ruolo che non doveva neppure essere il suo, visto che in realtà avrebbe dovuto interpretare un ragazzo coreano di nome Hiro. Tuttavia, la produzione rimase particolarmente sorpresa dall'audizione di Boyce e decise di ricreare il ruolo modellandolo su di lui (L’addio di Peyton List: “Riesco ancora a sentire la tua risata”).

La star di "Descendants"

Arrivato al successo con "Jessie", successivamente, prende parte all'episodio "Prom-A-Rooney" della sitcom Liv e Maddie. La consacrazione a livello mondiale arriva però con il film Disney per la televisione "Descendants", dove interpreta Carlos, il figlio di Crudelia De Mon. Un personaggio che la madre ha cresciuto col terrore dei cani, ma una volta arrivato alla scuola di Auradon riesce a instaurare un forte legame affettivo con Rudy, il cane-mascotte dell’accademia, che arriverà persino a parlare grazie a una caramella magica.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24