Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Clima, l’attivista Greta Thunberg proposta per il premio Nobel per la Pace

Chi è Greta, la 16enne ambientalista che striglia i leader

2' di lettura

Tre parlamentari norvegesi hanno indicato per il riconoscimento la 16enne promotrice della protesta ogni venerdì davanti al Parlamento svedese e delle marce dei giovani. Domani, 15 marzo, si tiene lo sciopero globale degli studenti contro il cambiamento climatico 

L'attivista 16enne svedese Greta Thunberg (chi è - VIDEO), promotrice della protesta ogni venerdì davanti al Parlamento di Stoccolma e delle marce dei giovani per il clima in tutta Europa, è stata proposta per il premio Nobel per la Pace da tre parlamentari norvegesi in segno di riconoscimento per il suo impegno contro la crisi climatica e il riscaldamento globale, come riporta il settimanale Time. "Abbiamo nominato Greta perché la minaccia del clima potrebbe essere una delle cause più importanti di guerre e conflitti", ha detto il parlamentare Freddy Andre Oevstegaard (L'APPELLO DI GRETA A DAVOS).

Il 15 marzo sciopero globale per il clima

La candidatura di Greta arriva alla vigilia dello sciopero globale “Global Strike For Future”. Gli studenti di tutto il mondo sono chiamati venerdì 15 marzo a scendere in piazza, senza bandiere, per far sentire la propria voce e chiedere impegni concreti contro i cambiamenti climatici. L’iniziativa ha ricevuto l'adesione di una novantina di Paesi e segue i “Fridays for Future” lanciati dalla 16enne svedese. Aderiscono anche gli adulti, e fra questi oltre tremila scienziati (LA MAPPA DELLE CITTA’ CHE HANNO ADERITO).

Greta nominata “Donna dell’anno in Svezia”

Solo pochi giorni fa Greta Thunberg è stata eletta "Donna dell'anno" in Svezia. In un sondaggio realizzato per conto del quotidiano Aftonbladet in occasione della Festa della donna, Greta Thunberg ha battuto la leader dei cristiano-democratici Ebba Busch Thor, ma anche l'ex presidente dell'Accademia di Svezia Sara Danius e la principessa reale Victoria.

Gli scioperi del venerdì

Da agosto 2018, Greta Thunberg salta ogni venerdì la scuola per manifestare davanti al Parlamento di Stoccolma per chiedere che i governi si impegnino in politiche di contrasto al cambiamento climatico. Le sue parole e il suo gesto hanno scatenato analoghe manifestazioni in tutto il mondo, con migliaia di studenti delle scuole superiori che hanno seguito il suo esempio. L’iniziativa di Greta ha acquisito rilevanza internazionale soprattutto grazie ai social network e a diversi hashtag.

Leggi tutto
Prossimo articolo

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"