Nobel per la Pace 2017 a campagna contro le armi nucleari

Mondo

Ican, coalizione di organizzazioni non governative, ottiene il prezioso riconoscimento assegnato a Oslo per "il suo lavoro nell'attirare l'attenzione sulle conseguenze catastrofiche umanitarie di ogni uso di arma nucleare"

Ican (International Campaign to Abolish Nuclear Weapons), la campagna internazionale per l’abolizione delle armi nucleari, vince il Nobel per la Pace 2017. La coalizione, composta da oltre 400 organizzazioni non governative in 101 paesi, è stata premiata dal comitato norvegese per "il suo lavoro per attirare l'attenzione sulle catastrofiche conseguenze umanitarie di qualsiasi uso di arma nucleare". Fondata in Australia, ha iniziato il suo lavoro a Vienna nel 2007. Sale così a 19 il numero di organizzazioni impegnate nel campo del controllo degli armamenti e del disarmo premiate dall'Accademia.

Un mondo senza armi

Al mondo ci sono 15 mila armi nucleari, obiettivo della campagna Ican è quello di avviare negoziati per la loro progessiva e definitiva eliminazione. "In questo preciso momento storico, il rischio che le armi nucleari vengano usate è più grande che mai" dice Berit Reiss-Andersen, presidente del Comitato Novergese. Nel mese di luglio, 122 Paesi delle Nazioni Unite hanno adottato il Trattato che mette al bando l'uso di armi nucleari. Tra i 66 Paesi che non hanno partecipato formalmente ai negoziati vi sono ovviamente quelli con armi nucleari: Stati Uniti, Russia, Regno Unito, Francia, Cina, Israele, India, Pakistan e Corea del Nord.

"Un messaggio agli Stati che hanno armi nucleari"

Il premio Nobel per la pace "è un messaggio agli Stati che hanno armi nucleari". Ha commentato così la vittoria Beatrice Fihn, direttrice dell'Ican. "Le armi nucleari sono illegali. Minacciare di usarle è illegale. Possederle e svilupparle è illegale. E loro devono smetterla", ha detto Fihn all'agenzia Reuters, quando le è stato chiesto un commento sui due leader al centro del dibattito sul nucleare: Donald Trump e Kim Jong-Un
Su Facebook invece, l'Ican ha condiviso un lungo post in cui ringrazia per il riconoscimento e ne sottolinea l'importanza. "Ringraziamo umilmente la Norwegian Nobel Committee - conclude nel post - Questo premio getta una luce necessaria sul cammino proposto dal trattato per l'abolizione delle armi nucleari, verso un mondo libero da questo arsenale. Prima che sia troppo tardi, dobbiamo intraprendere quel cammino". 

Nobel per la Pace, da Moneta a Obama

Il giornalista Ernesto Teodoro Moneta è stato, nel 1907, l’unico italiano a guadagnare l’onorificenza. Tra i premiati degli ultimi 10 anni Al Gore, Barck Obama, Liu Xiaobo e l’Unione Europea (LA SCHEDA).

Nobel 2017

Nei giorni scorsi sono stati assegnati il Nobel per la Letteratura, a Kazuo Ishiguro, quello per la Medicina, a Jeffrey C. Hall, Michael Rosbash e Michael W. Young, il premio Nobel per la Fisica a Rainer Weiss, Barry C.Barish e Kip S.Thorne, quello per Chimica a Jacques Dubochet, Joachim Frank e Richard Henderson.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24