Incidente sul lavoro nel Lecchese, morto operaio 58enne schiacciato da un macchinario

Lombardia

È avvenuto questa mattina, all'inizio del turno, in un'azienda di Introbio. L'uomo ha riportato lo schiacciamento del torace e contusioni agli arti inferiori

ascolta articolo

È morto all'ospedale Manzoni di Lecco l'operaio di 58 anni di origini straniere che ha riportato gravi traumi dopo essere rimasto schiacciato da un macchinario. L'incidente sul lavoro è avvenuto questa mattina, all'inizio del turno, in un'azienda edile di Introbio (in provincia di Lecco).  È stata aperta dalla Procura di Lecco un'inchiesta, Oltre ai carabinieri, sono in corso accertamenti da parte dei tecnici di Ats sulle misure di sicurezza adottati dalla ditta.

L'incidente

approfondimento

Incidenti sul lavoro, a Milano sei infortuni in una mattina: due gravi

Aveva appena iniziato il turno di lavoro, quando - per cause al vaglio dei carabinieri - è rimasto schiacciato da un mezzo in movimento, riportando lo schiacciamento del torace e contusioni agli arti inferiori. Subito soccorso dai colleghi, è stato trasportato con l'elisoccorso da Bergamo in ospedale. Il 58enne risiedeva con la famiglia a Pasturo.

I soccorsi

L'uomo, che ha riportato lo schiacciamento del torace e contusioni agli arti inferiori, è stato soccorso dai colleghi, sul posto è giunta l'equipe medica del 118, con l'eliambulanza da Bergamo che ha trasportato d'urgenza l'operaio all'ospedale di Lecco. Sono in corso accertamenti da parte dei carabinieri e dei tecnici di Ats per ricostruire quanto accaduto.

Milano: I più letti