Manifestazione No Green Pass a Milano, resta in carcere il 22enne arrestato

Lombardia

A convalidare l'arresto del giovane, con precedenti, è stato il giudice delle direttissime del Tribunale che ha rinviato il processo al prossimo 2 novembre

Resta in carcere il 22enne di origini egiziane, arrestato sabato a Milano per resistenza a pubblico ufficiale durante il corteo no Green pass, il quattordicesimo consecutivo dall'inizio della protesta. La manifestaizione, con nuovi 83 denunciati, ha fatto lievitare a oltre 300 il numero complessivo delle persone sotto inchiesta nel capoluogo lombardo dall'inizio delle proteste. A convalidare l'arresto del giovane, con precedenti, è stato il giudice delle direttissime del Tribunale che ha rinviato il processo al prossimo 2 novembre.

La manifestazione a Milano

Alla manifestazione dell'altro ieri, come già in precedenza, hanno partecipato anche militanti dei centri sociali ed esponenti di estrema destra: infatti tra le persone, circa 6 mila secondo la questura, che hanno sfilato per le vie del centro al grido di 'Trieste chiama, Milano risponde', c'era anche una gruppo di militanti di Do.RA, la Comunità dei Dodici Raggi al centro di una indagine dalla Procura di Busto Arsizio (Varese) per tentata ricostruzione del partito fascista - tra questi Alessandro Limido, di 42, uno dei fondatori - e, tra gli altri, e l'ex brigatista rosso Paolo Ferrari, 76 anni, pure lui tra i denunciati assieme a qualche esponente della stessa formazione di estrema destra. Il responsabile dell'antiterrorismo milanese Alberto Nobili, che coordina le indagini sui no Green pass, anche stamane, come oramai ogni lunedì, è in attesa dell'informativa della Digos con la ricostruzione di quanto è accaduto, compresi i momenti di tensione per il tentativo di assalto alla Camera del Lavoro.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24