Incendio a Milano, anche Mahmood tra i residenti del palazzo distrutto dalle fiamme

Lombardia
©Getty

Il cantante, che viveva al nono piano dell'edificio di via Antonini, sarebbe stato tra i primi ad abbandonare l'edificio una volta divampate le fiamme

C'è anche Mahmood, il vincitore del Festival di Sanremo 2019, tra i residenti del palazzo in via Antonini, a Milano, distrutto dalle fiamme ieri pomeriggio. Lo hanno confermato alcuni residenti. "Lo vedevamo sempre", ha detto un’inquilina. Da quello che hanno spiegato i soccorritori, il cantante, che abitava al nono piano, sarebbe stato tra i primi ad abbandonare l'edificio una volta scoppiato l’incendio, mettendosi in salvo. (FOTO)

L’incendio

leggi anche

Incendio a Milano, i vigili del fuoco: "Mai vista una cosa così"

Il rogo ha interessato due numeri civici di via Antonini, dove abitano circa 70 famiglie. Il sindaco del capoluogo lombardo, Giuseppe Sala, ha escluso vittime mentre sarà compito ora della magistratura stabilire le cause delle fiamme che sembra siano partite dalla facciata, composta, secondo i residenti, da materiale ignifugo. “Mai vista a Milano una cosa così. È probabile che la facciata fosse fatta di materiale molto combustile”, le parole del comandante dei vigili del fuoco di Milano, Giuliano Santagata. 

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24