Funivia Mottarone, Eitan sta meglio: festa di compleanno al ristorante

Lombardia
©Ansa

Il piccolo è tornato a casa degli zii nel Pavese dopo il ricovero al Regina Margherita di Torino. Il presidente della comunità ebraica di Milano: “Sta guarendo dalle ferite riportate nella tragedia”

Sta meglio Eitan, il bambino unico superstite dell’incidente della funivia del Mottarone, costato la vita a mamma, papà, al fratellino Tom, ai bisnonni e a altre nove persone. Dopo il ricovero all'ospedale Regina Margherita di Torino, e il ritorno a casa degli zii nel Pavese (LA PARTITA BENEFICA DI CALCIO FEMMINILE A PAVIA), il piccolo è potuto uscire nei giorni scorsi con i suoi familiari per festeggiare il suo sesto compleanno in un ristorante non lontano dalla città.

Le condizioni di salute di Eitan

approfondimento

Funivia Mottarone, Pavia: partita benefica di calcio per aiutare Eitan

"L'importante è che il bambino si stia riprendendo. La serata - ha raccontato alla Provincia Pavese Simone Perversi, che lavora come animatore fra l'altro per i bambini malati ed è stato chiamato ad allietare la cena - è stata tranquilla: c'erano i parenti di Eitan". Anche il presidente della Comunità ebraica di Milano, Milo Hasbani, che dall'inizio ha tenuto i contatti con la famiglia del piccolo in Italia e in Israele, ha confermato al quotidiano il suo miglioramento. "Eitan sta guarendo dalle ferite riportate nella tragedia - ha aggiunto Cristina Pagni, l'avvocato civilista che segue la zia, Aya Biran - ed ha passato alcune ore fuori di casa. Dal punto di vista legale, per quanto riguarda l'affidamento non ci sono novità".

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24