Covid Milano, il bollettino: 313 nuovi casi in provincia

Lombardia
©IPA/Fotogramma

Chiude un modulo Covid dell'ospedale Fiera Milano. A dare la notizia è un'infermiera che ha postato sui social la foto sua e di alcuni suoi colleghi che festeggiavano la chiusura

Il nuovo LIVE con tutti gli aggiornamenti di oggi a Milano

 

A Milano 313 nuovi casi, in Lombardia 1.154 su 48.952 tamponi effettuati.

"Il Covid ha spazzato via parte di quello che abbiamo fatto e dovremo cominciare da capo, magari non proprio, però certamente di quello che abbiamo fatto vado fiero". Lo ha spiegato il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, parlando del lavoro fatto in cinque anni di governo della città a margine dell'inaugurazione della nuova biblioteca nel quartiere periferico di Baggio.

Chiude un modulo Covid dell'ospedale Fiera Milano. A dare la notizia è un'infermiera che ha postato sui social la foto sua e di alcuni suoi colleghi che festeggiavano la chiusura. (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - MAPPE E GRAFICI DEI CONTAGI)

17:45 - In Lombardia 1.154 nuovi casi, a Milano 313

Con 48.952 tamponi effettuati sono 1.154 i nuovi casi in Lombardia, con il tasso di positività in leggero calo al 2,3% (ieri 2.6%). Scende ancora in Lombardia il numero di ricoverati nelle terapie intensive (meno 21, in totale 390) e nei reparti (meno 92, in totale 2159). I decessi sono 22, per un totale di 33.329 morti in regione dall'inizio della pandemia. Per quanto riguarda le province, i nuovi casi sono 313 a Milano, 128 a Brescia, 125 a Varese e Como, 91 a Bergamo e a Monza e Brianza, 66 a Mantova, 52 a Cremona, 50 a Sondrio, 37 a Pavia, 34 a Lecco, 8 a Lodi.

15:56 - Ordine dei Medici di Milano: "Il 'green pass' è inutile"

"Da giorni il centralino dell'Ordine dei Medici è bombardato dalle telefonate dei medici di famiglia che non sanno cosa rispondere ai loro pazienti che si informano o richiedono il cosiddetto green-pass. Voglio rassicurare tutti i nostri pazienti che, al momento, non c'è alcuna comunicazione ufficiale per questo pass". Lo ha detto Roberto Carlo Rossi, presidente dell'Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri di Milano all'Hub della Fabbrica del Vapore dove si trovava, con altri 12 consiglieri volontari, per vaccinare i cittadini. "Tra l'altro questo certificato - ha aggiunto -, non solo è una spesa per il cittadino, non solo è un ulteriore aggravio burocratico per i medici di medicina generale, ma non risolve i problemi dei cittadini". "Il certificato verde - ha proseguito Rossi - è inutile perché il medico di famiglia dovrebbe dichiarare, ad esempio, l'avvenuta vaccinazione quando il paziente possiede già quella rilasciata al momento della vaccinazione. Non serve un certificato nemmeno nel caso di un tampone negativo nelle ultime 48, perché c'è già quello del tampone. In sostanza il medico dovrebbe certificare ciò che è già certificato da un laboratorio di analisi. E, mi domando, che utilità può esserci nel fatto che lo si riporti in un certificato redatto da un medico di medicina generale? In questi casi, il medico non fa altro che prenderne atto". "Confermiamo che ad oggi - ha concluso Rossi - non abbiamo ricevuto nessuna indicazione che ci dica cosa fare, è tutto molto confuso, ma rassicuriamo i cittadini: le ricevute di vaccini e tamponi sono sufficienti".

12:37 - Giuseppe Sala: "La pandemia ha spazzato via parte del lavoro fatto su Milano"

"Il Covid ha spazzato via parte di quello che abbiamo fatto e dovremo cominciare da capo, magari non proprio, però certamente di quello che abbiamo fatto vado fiero". Lo ha spiegato il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, parlando del lavoro fatto in cinque anni di governo della città a margine dell'inaugurazione della nuova biblioteca nel quartiere periferico di Baggio. "Abbiamo lavorato sull'attrattività di Milano, non tanto perché è bello essere una città attrattiva ma perché porta tanto lavoro - ha aggiunto - e lo abbiamo fatto dopo l'Expo raddoppiando i turisti, portando tanti universitari stranieri e investimenti, noi abbiamo portato tanto lavoro. I grandi progetti prendono tempo, è chiaro che ci saranno sindaci dopo di me che vedranno i risultati del lavoro sugli scali ferroviari che erano bloccati da 10 anni. A questo punto il nostro programma è sistemare la città un pezzettino alla volta dando grande attenzione ai quartieri e alle piazze, da piazzale Loreto, lavoreremo molto in questo senso".

9:03 - Fiera di Milano, chiude modulo Covid: gli infermieri festeggiano

Chiude un modulo Covid dell'ospedale Fiera Milano. A dare la notizia è un'infermiera che ha postato sui social la foto sua e di alcuni suoi colleghi che festeggiavano la chiusura. "È tutto scritto, ed è qui dentro, e viene tutto via con me", inizia il post. Che poi continua: "Fine del capitolo al gate 6, si chiude il cerchio. Lasciarmi questa porta alle spalle oggi mi è costata una fatica che mai avrei immaginato, ma lo faccio con il cuore colmo, delle profonde amicizie in più e con la consapevolezza che, qualsiasi cosa accada, vi porterò con me ovunque". Nella foto si vedono gli infermieri con un cartello che dà la notizia della "fine" del modulo. E poi sotto si continua a leggere: "Grazie, è stato un onore e il miglior imprevisto che potesse capitarmi. Resterà comunque il ricordo".

7:54 - In provincia di Milano 298 casi: 108 in città

Scende ancora in Lombardia il numero di ricoverati nelle terapie intensive (-6) e nei reparti (-100). Dai 44.005 tamponi effettuati ieri, sono emersi 1.160 nuovi positivi, con un rapporto del 2,6% tra tamponi e casi. I decessi sono 23, per un totale di 33.307 da inizio pandemia. I nuovi casi sono 298 a Milano, di 108 in città; 148 a Brescia, 129 a Bergamo, 125 a Varese, 111 a Como, 67 a Monza, 55 a Pavia, 52 a Sondrio, 49 a Mantova, 42 a Cremona, 38 a Lecco, 10 a Lodi.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.