Covid Lombardia, il bollettino: oggi 2.151 nuovi casi

Lombardia
©Ansa

"Abbiamo una distribuzione di hub vaccinali che ci consente di essere vicini a tutti i territori. Seguiamo il piano del generale Figliuolo e confermiamo che, se avremo le dosi, somministreremo a tutti i lombardi la prima dose entro luglio", ha detto la vice presidente e assessore al Welfare di Regione Lombardia

Il nuovo LIVE con tutti gli aggiornamenti di oggi in Lombardia

 

"Abbiamo una distribuzione di hub vaccinali che ci consente di essere vicini a tutti i territori. Seguiamo il piano del generale Figliuolo e confermiamo che, se avremo le dosi, somministreremo a tutti i lombardi la prima dose entro luglio". Lo ha detto la vice presidente e assessore al Welfare di Regione Lombardia, Letizia Moratti.

"Per i 50-59 le prenotazioni partono lunedì", ha annunciato intanto il presidente della Lombardia Attilio Fontana a Sky. Oggi in regione si registrano 2.151 nuovi casi su 54.722 tamponi. (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - MAPPE E GRAFICI DEI CONTAGI)

17:30 - In Lombardia 2.151 nuovi casi su 54.722 tamponi

A fronte di 54.722 tamponi effettuati, sono 2.151 i nuovi casi di coronavirus accertati oggi in Lombardia, con una percentuale tra test e positivi è al 3,9% (ieri 3%). Sono 35 i decessi registrati nelle ultime 24 ore, che portano il totale delle vittime in regione da inizio pandemia a 33.081. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 513, sei in meno rispetto a ieri, mentre le persone in cura presso gli altri reparti ospedalieri sono 3.072 (-116).

Per quanto riguarda i dati nelle singole province, nella Città metropolitana di Milano sono stati rilevati 622 nuovi casi, di cui 232 nel capoluogo, 250 a Varese, 242 a Bergamo, 206 a Brescia, 186 a Como, 174 a Monza e Brianza, 105 a Cremona, 100 a Mantova, 84 a Pavia, 57 a Lecco, 47 a Sondrio, 25 a Lodi.

15:54 - Vaccini, Moratti: "Solo l'1% rifiuta dosi AstraZeneca"

"Non abbiamo avuto particolari problemi nei confronti del vaccino AstraZeneca. Abbiamo una percentuale molto bassa di rifiuti, attorno all'1%. Abbiamo però avuto problemi perché le persone che vogliono farsi vaccinare chiedono e hanno bisogno di informazioni e rassicurazioni. Queste informazioni vengono fornite e questo comporta dei rallentamenti e qualche disagio, ma è necessario privilegiare l'informazione per poter dare ai cittadini sicurezza e fiducia". Lo ha detto la vice presidente e assessore al Welfare di Regione Lombardia, Letizia Moratti, intervenendo alla trasmissione "Oggi è un altro giorno" su Rai1.

15:49 - Vaccini, Moratti: "Prima dose per tutti lombardi entro luglio"

"Abbiamo una distribuzione di hub vaccinali che ci consente di essere vicini a tutti i territori. Seguiamo il piano del generale Figliuolo e confermiamo che, se avremo le dosi, somministreremo a tutti i lombardi la prima dose entro luglio". Lo ha detto la vice presidente e assessore al Welfare di Regione Lombardia, Letizia Moratti, intervenendo alla trasmissione "Oggi è un altro giorno" su Rai1. "Abbiamo attivato la vaccinazione reattiva - ha aggiunto -: in quelle province o città che avevano una connotazione di criticità e di rischio abbiamo attivato misure di contenimento e mitigazione, ma anche vaccinato in maniera massiva. Questa misura ci ha permesso di far crollare fino a oltre il 30% i contagi in quelle zone".

15:45 - Vaccini, Moratti: "Stiamo raggiungendo 4 milioni di somministrazioni"

"Stiamo raggiungendo i 4 milioni di somministrazioni. Abbiamo praticamente completato gli over 80, mancano solo quelli a domicilio, siamo al 96% della categoria degli over 70 e al 55% degli aderenti over 60. Da lunedì partono le prenotazioni per gli over 50 e da domani ripartono le prenotazioni per gli insegnanti". Lo ha detto la vice presidente e assessore al Welfare di Regione Lombardia, Letizia Moratti, intervenendo alla trasmissione "Oggi è un altro giorno" su Rai1. "Il tema del maggior distanziamento tra la prima e la seconda fase di Pfizer e Moderna mi è molto caro perché era da marzo che chiedevamo questa possibilità sulla base di evidenze scientifiche e di esperienze in altri paesi - ha aggiunto -. Il piano vaccinale funziona molto bene, noi in Lombardia facciamo il 25% del totale delle vaccinazioni fatte in Italia. Abbiamo toccato le 114mila vaccinazioni al giorno, ora siamo scesi per mancanza di vaccini, ma speriamo di poter ricominciare con la capacità vaccinale che abbiamo che ci permette di arrivare fino a 144mila dosi di vaccini nei centri massivi più 30mila in aziende e farmacie".

15:15 - Insultano forze ordine su Fb per norme anti-Covid, 17 denunce a Mantova

Ci sono un'infermiera di Suzzara, un barista di Quistello ma anche insospettabili impiegati e operai fra i 17 haters denunciati dalla polizia postale con la Digos in provincia di Mantova per vilipendio delle istituzioni. Si tratta di persone (uomini e donne) che hanno lasciato commenti offensivi a chiosa di notizie sulle norme anticovid decisi da governo e regione e sui controlli da parte delle forze dell'ordine sui profili Facebook di testate locali. In alcuni casi lasciati sotto pseudonimo. Sono comunque stati rintracciati e hanno ricevuto una convocazione negli uffici della postale. Tutti sono stati denunciati a piede libero per vilipendio, uno per minacce a pubblico ufficiale. "Il grave errore che compiono questi soggetti - ha commentato il questore Paolo Sartori - è quello di ritenere che ciò che viene detto e scritto sui social networks non abbia ripercussioni, considerando erroneamente la realtà virtuale come una sorta di 'zona franca' ove è lecito porre in essere qualsiasi tipologia di condotta. Questi spazi virtuali, invece, sono del tutto assimilati al contesto reale per quanto attiene, nello specifico, alle conseguenze di carattere giudiziario che derivano da comportamenti illeciti". Ora su incarico del questore la Divisione Anticrimine sta valutando la posizione di ciascuno di loro per l'applicazione di una misura di prevenzione personale. 

12:39 - Monza, sequestrate 125mila mascherine con marchio CE falso

La guardia di finanza di Monza ha sequestrato oltre 125 milia mascherine FFTP2 con marchio CE falso, per un valore di circa 100 mila euro, tra un'azienda della provincia di Milano e un deposito di una società di spedizioni a Genova. In Liguria i finanzieri monzesi, coordinati dalla Procura di Monza, hanno trovato migliaia di articoli provenienti direttamente dalla Cina e non dall'Unione Europea come attestato dalla documentazione di spedizione. Le fiamme gialle, partendo da alcuni accertamenti in negozi che rivendevano la merce contraffatta, sono risaliti alla fonte. Tramite i test effettuati dal Dipartimento di Chimica dell'Università degli Studi di Firenze è comunque emerso che i dispositivi assolvano la loro funzione di protezione delle vie respiratorie da agenti patogeni. Per questa ragione l'Autorità Giudiziaria ha disposto di destinare le mascherine in beneficenza alla Croce Rossa Italiana di Monza e all'Ufficio Coordinamento Volontari Protezione Civile della Provincia di Genova.

11:59 - Letizia Moratti: "In Lombardia riprende campagna per personale scuole"

"Riprende, dopo lo stop, la campagna vaccinale per il personale scolastico. Chi non ha aderito lo potrà fare da inizio settimana prossima attraverso Poste Italiane. Quelli in attesa della seconda dose, riceveranno in questi giorni un Sms per l'appuntamento". Lo scrive la vice presidente e assessore al Welfare di Regione Lombardia, Letizia Moratti, sul suo profilo Twitter. 

11:41 - Letizia Moratti: "Richiamo Moderna e Pfizer a 35-42 giorni"

"Più persone vaccinate prima con allungamento intervallo tra prima e seconda dose Pfizer e Moderna. In Lombardia per chi ha già appuntamento per la seconda dose non cambia nulla. Solo a partire da domani 7 maggio, gli appuntamenti per la seconda dose saranno fissati a 35-42 giorni e non più a 21". Lo scrive la vice presidente e assessore al Welfare di Regione Lombardia, Letizia Moratti, sul suo profilo Twitter.

10:55 - Fontana: "Lunedì apriremo prenotazioni a 50-59enni"

"Per i 50-59 le prenotazioni partono lunedì": è quanto ha annunciato il presidente della Lombardia Attilio Fontana a Sky. Fontana ha aggiunto che "purtroppo non riusciamo a mantenere le 100mila dosi al giorno, al momento ne facciamo 85mila, il target è stato abbassato dal generale Figliuolo ma la Lombardia è l'unica assieme ad altre due regioni a mantenere e ad aver superato il target del generale Figliuolo". Sull'allungamento a 42 giorni tra le due dosi dei vaccini Pfizer e Moderna, "per chi ha già ricevuto la prenotazione non cambierà niente, per gli altri valuteranno i centri vaccinali se allungare i termini", ha concluso.

10:54 - Fontana: "Sono convinto resteremo in zona gialla"

"La situazione è sempre in costante miglioramento, i nostri numeri migliorano e quindi sono convinto che verrà confermata la zona gialla" per la Lombardia: è quanto ha detto a Sky il presidente della Regione Attilio Fontana.

7:01 - In Lombardia 1.557 nuovi casi su oltre 50mila tamponi

Con 50.251 tamponi effettuati, sono 1.557 i nuovi positivi in Lombardia, con il tasso di positività ancora in calo al 3%. Diminuiscono i posti letto occupati sia in terapia intensiva (-6, 519) che negli altri reparti (-75, 3.188). I decessi sono 32 per un totale complessivo di 33.046 morti in regione dall'inizio della pandemia. Per quanto riguarda le province, sono 369 i nuovi casi nella città metropolitana di Milano, di cui 160 in città, 227 a Varese, 223 a Brescia, 140 a Como, 138 a Monza e Brianza, 119 a Mantova, 106 a Pavia, 85 a Bergamo, 48 a Cremona, 43 a Lecco, 26 a Lodi e quattro a Sondrio. 

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.