Covid Lombardia, Moratti su vaccini: "Figliuolo favorisca chi rispetta target"

Lombardia
©Ansa

Così la vicepresidente e assessore al Welfare di Regione Lombardia, Letizia Moratti, commentando la richiesta fatta ieri dal governatore Fontana di avere ulteriori dosi AstraZeneca qualora nelle altre regioni venissero rifiutate

Il nuovo LIVE con tutti gli aggiornamenti di oggi in Lombardia

 

"Credo che il commissario debba favorire quelle Regioni che stanno rispettando i target dati e noi li abbiamo anche superati". Lo ha detto la vicepresidente e assessore al Welfare di Regione Lombardia, Letizia Moratti, al termine della sua visita all'Ospedale di Vimercate, commentando la richiesta fatta ieri dal governatore Fontana di avere ulteriori dosi AstraZeneca qualora nelle altre regioni venissero rifiutate.

In Lombardia nelle ultime ore si registrano 1.759 contagi a fronte di 51.195 tamponi effettuati. (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - MAPPE E GRAFICI DEI CONTAGI)

17:44 – In Lombardia 1.759 contagi a fronte di 51.195 test processati

Continuano a diminuire in Lombardia i ricoverati nelle terapie intensive (-22) e nei reparti (-104). A fronte di 51.195 tamponi effettuati, sono 1.759 i nuovi positivi, con un tasso di positività del 3,4%, in calo rispetto al 3,9% di ieri. Sono 25 i decessi, per un totale di 33.106 da inizio pandemia. I nuovi casi sono 582 a Milano, di cui 199 in città; 224 a Brescia, 176 a Varese, 160 a Monza e in Brianza, 136 a Como, 130 a Bergamo, 66 a Pavia, 61 a Cremona, 55 a Lecco, 42 a Sondrio, 18 a Lodi.

17:35 – Vaccini, Ats: “Nella Begamasca coperto 80% degli over 80”

L'80% degli over 80 della Bergamasca ha ricevuto la dose del vaccino contro il Covid-19: lo ha comunicato il direttore generale di Ats Bergamo, Massimo Giupponi, incontrando stamattina i sindaci della provincia in una videoriunione. "In queste settimane l'organizzazione del sistema delle vaccinazioni ha tenuto e sta ottenendo risultati importanti - ha spiegato -. In base al target nazionale di 500 mila vaccinazioni al giorno, a Bergamo ne dovremmo fare 8.500: durante lo stress test di settimana scorsa il nostro sistema ha dimostrato che è possibile fare 20.000 vaccinazioni al giorno, confermando la capacità operativa della rete degli hub territoriali. Quindi lavoriamo per essere pronti a fare 20.000 al giorno nel momento in cui saranno disponibili i vaccini e, rispetto allo stress test, stiamo approfondendo l'andamento di quei due giorni per verificare quali sono le criticità, soprattutto in ordine al tema del personale". Quanto ai dati, oltre 323.000 bergamaschi hanno ricevuto almeno la prima dose e oltre 110.000 hanno completato il ciclo della vaccinazioni. Per questa settimana e per la prossima sono previste da 9.500 a 10.500 vaccinazioni al giorno, "un'erogazione superiore a quanto sta avvenendo su altri territori", ha rilevato il dg. "Il tema critico, chiaramente, resta la disponibilità dei vaccini". Anche 267 medici di medicina generale stanno effettuando le vaccinazioni, mentre le Usca stanno vaccinando a domicilio: finora sono state 6 mila le vaccinazioni di medici di base e Usca. 

17:31 – Fontana: “Restiamo in zona gialla ma servono più vaccini”

"La Lombardia resta in fascia gialla. I nostri parametri sono stabili e la campagna vaccinale procede, anche se non al massimo delle nostre possibilità. Servono più vaccini! Nel frattempo continuiamo a comportarci responsabilmente e rispettiamo le regole". Lo scrive sul suo profilo Facebook il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana.

12:31 - Moratti: “Bene somministrazioni in luoghi di vacanza”

"Nell'ordine del giorno della prossima commissione Salute della Conferenza delle Regioni, che sarà mercoledì, ci sarà il tema della possibilità di poter vaccinare le persone che si spostano in altre regioni, anche per vacanza". Lo ha detto la vicepresidente e assessore al Welfare di Regione Lombardia, Letizia Moratti, al termine della sua visita all'Ospedale di Vimercate, in Brianza. "Noi in Lombardia abbiamo vaccinato tutte le persone che lavorano nel nostro territorio, quindi - ha aggiunto - credo che sia auspicabile che la stessa possibilità possa essere data alle persone che si spostano verso altre regioni o per vacanza o per altri motivi”.

12:28 - Nel weekend Lombardia tocca quota 4 milioni di vaccini

"Per poter rimanere in zona gialla è importante aderire alla campagna vaccinale.A noi per fortuna in Lombardia sta andando molto bene e in questo fine settimana toccheremo i 4 milioni di somministrazioni". Lo ha detto la vicepresidente e assessore al Welfare di Regione Lombardia, Letizia Moratti, al termine della sua visita all'Ospedale di Vimercate. Per quanto riguarda le vaccinazioni in azienda, Moratti ha confermato che "stiamo lavorando con le aziende per un protocollo che stabilirà le modalità, secondo le indicazioni che già ci sono state date dal governo, aspettiamo di sapere dal commissario quando potremo partire, ma avendo avuto l'adesione di ben 24 sigle di associazioni datoriali, quando ci sarà data la possibilità partiremo molto rapidamente e sarà molto positivo perché questo alleggerirà la pressione sugli ospedali".

12:27 - Vaccini, Moratti: “Figliuolo favorisca regioni che rispettano target”

"Credo che il commissario debba favorire quelle Regioni che stanno rispettando i target dati e noi li abbiamo anche superati". Lo ha detto la vicepresidente e assessore al Welfare di Regione Lombardia, Letizia Moratti, al termine della sua visita all'Ospedale di Vimercate, commentando la richiesta fatta ieri dal governatore Fontana di avere ulteriori dosi AstraZeneca qualora nelle altre regioni venissero rifiutate. "Da noi meno dell'1% delle persone vaccinate rifiuta AstraZeneca - ha aggiunto - anche perché i nostri medici spiegano loro che questo è un vaccino sicuro ed efficace”.

6:59 - In Lombardia 2.151 nuovi casi su 54.722 tamponi

A fronte di 54.722 tamponi effettuati, sono 2.151 i nuovi casi di Coronavirus accertati ieri in Lombardia, con una percentuale tra test e positivi è al 3,9%. Sono 35 i decessi registrati nelle ultime 24 ore, che portano il totale delle vittime in regione da inizio pandemia a 33.081. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 513, mentre le persone in cura presso gli altri reparti ospedalieri sono 3.072 (-116). Per quanto riguarda i dati nelle singole province, nella Città metropolitana di Milano sono stati rilevati 622 nuovi casi, di cui 232 nel capoluogo, 250 a Varese, 242 a Bergamo, 206 a Brescia, 186 a Como, 174 a Monza e Brianza, 105 a Cremona, 100 a Mantova, 84 a Pavia, 57 a Lecco, 47 a Sondrio, 25 a Lodi.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.