Covid Lombardia, Fontana: “Approvato il primo accordo in Italia sui vaccini nelle aziende”

Lombardia
©Ansa

L’accordo è stato firmato da regione, Confindustria Lombardia, Associazione Nazionale Medici d'Azienda e Confapi. Il presidente lombardo: “Le aziende, se aderiranno a questo protocollo, potranno vaccinare direttamente i propri dipendenti”

"Oggi abbiamo approvato un accordo rivolto alle aziende, le quali se aderiranno a questo protocollo, potranno vaccinare direttamente i propri dipendenti. Il protocollo partirà quando inizierà la vaccinazione massiva, rispettando quindi le priorità esistenti. Si tratta del primo accordo del genere nel Paese". Lo ha detto il presidente di Regione Lombardia, Attilio Fontana, intervenendo nel corso della presentazione dei provvedimenti assunti dalla giunta, in tema di protocollo per la partecipazione delle aziende produttive lombarde alla campagna vaccinale anti Covid-19 (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - MAPPE E GRAFICI DEI CONTAGI - LA SITUAZIONE A MILANO E IN LOMBARDIA).

L’accordo

L'accordo è stato firmato da Regione Lombardia, Confindustria Lombardia, Associazione Nazionale Medici d'Azienda e Confapi. "Ci sarà questo rafforzamento della nostra capacità vaccinale - ha aggiunto Fontana -, quindi altri centri vaccinali, altri medici e addetti che miglioreranno la qualità vaccinale. È un'altra buona scelta per poter procedere alla vaccinazione di massa, unico mezzo per vincere questa durissima battaglia".

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.