Covid a Milano, in provincia i nuovi casi sono 649

Lombardia
©Fotogramma

In Lombardia i contagi registrati oggi sono 2.514 a fronte di 33.148 tamponi, con un rapporto tra test e positivi al 7,5%

Il nuovo LIVE con tutti gli aggiornamenti di oggi a Milano

 

Sono 649 i nuovi casi di coronavirus registrati oggi nell Città metropolitana di Milano. In Lombardia i nuovi contagi sono 2.514 su 33.148 tamponi.

Assembramenti e anche attimi di tensione si sono registrati oggi a San Siro dove migliaia di tifosi si sono dati appuntamento prima del derby tra Inter e Milan. (TUTTI GLI ALTRI AGGIORNAMENTI - MAPPE E GRAFICI DEI CONTAGI)

18:58 - Teatro, domani luci accese alla Scala e al Piccolo 

Domani anche Scala, Piccolo Teatro e Dal Verme accenderanno le luci aderendo all'iniziativa di Unita (Unione nazionale Interpreti Teatro e Audiovisivo) che ha invitato i direttori di teatro, gliartisti ma anche il pubblico a presidiare le sale rimaste chiuse troppo a lungo. La data non è casuale: il 22 febbraio è l'ultimo giorno in cui i teatri furono aperti senza restrizione. Poi arrivò la chiusura per il lockdown. La Scala sarà illuminata ma non aperta perché è in programma in streaming il recital di Vittorio Grigolo. Anche il Piccolo ha deciso di aderire così come il teatro Dal Verme che mette a disposizione degli spettatori un libro dei pensieri dove potranno lasciare un ricordo o una riflessione. E nel frattempo annuncia l'avvio del suo foyer digitale in cui si possono fare domande via social ai protagonisti dei concerti,. Primo ospite sarà il compositore Attilio Foresta Martin, autore del brano Maillon de la Cadène vincitore del concorso di composizione dei Pomeriggi musicali 2019 che sarà eseguito in prima assoluta nei concerti di giovedì 25 (ore 20) e sabato 27 febbraio (ore 17) diretti da Alessandro Bonato, come sempre trasmessi in live streaming.

18:00 - A Milano 649 casi

Con 33.148 tamponi effettuati, sono 2.514 i nuovi casi in Lombardia con il rapporto di positività in crescita al 7.5% (ieri 6.8%). I decessi sono 50 per un totale di 28.058 morti in regione dall'inizio della pandemia. Aumentano i ricoverati nelle terapie intensive (+4, 386 in totale) e anche negli altri reparti (+19, 3741 in totale). Per quanto riguarda le province, sono 704 i nuovi casi a Brescia, 649 nella città metropolitana di Milano, 279 a Monza e Brianza, 184 a Bergamo, 131 a Pavia, 105 a Como, 83 a Mantova, 79 a Cremona, 70 a Sondrio e a Varese, 66 a Lecco, 30 a Lodi.

13:15 - Ressa a San Siro, migliaia i tifosi del Milan per il derby

Migliaia di tifosi del Milan, circa 4.000 secondo la Questura, si sono dati appuntamento davanti all'ingresso 14 di San Siro - all'opposto rispetto al ritrovo della Curva Nord - per vivere l'attesa del derby e aspettare l'arrivo del pullman rossonero. Cori, bandiere, tamburi, fumogeni, con l'enorme striscione posto all'esterno dello stadio lungo la salita del primo anello "Sempre insieme a te sarò" in un enorme assembramento nonostante le normative anti-covid imporrebbero il distanziamento. Anche tante famiglie presenti al raduno della Curva Sud con gli ultras che hanno cercato di liberare via Dessié dai tifosi rispettando le indicazioni delle forze dell'ordine che sono rimaste a controllare a distanza.

12:24 – Assembramenti, migliaia di tifosi dell'Inter a San Siro

Cori, bandiere, petardi e fumogeni: circa 5000 tifosi dell'Inter si sono dati appuntamento nel piazzale del 'Baretto' di San Siro, punto di ritrovo della Curva Nord, dalla tarda mattinata, per supportare la squadra nel derby di oggi pomeriggio. Una festa, anche con famiglie e bambini, in un momento in cui l'Inter è prima in classifica e lotta per lo scudetto. Il divieto di assembramento imposto dal Governo per limitare la diffusione del Covid è stato di fatto dimenticato e il distanziamento praticamente inesistente. Molti hanno tenuto comunque la mascherina ma, con San Siro a porte chiuse, è tale la voglia di festeggiare e di vivere questa stracittadina tornata dopo anni a decidere il vertice della Serie A che le regole sono passate in secondo piano. Gli ultrà hanno voluto ricordare con uno striscione Mauro Bellugi scomparso ieri: "Buon viaggio Bellugi eroe nerazzurro", dedicandogli anche cori durante la mattinata. Limitati dalle transenne e controllati a distanza dalle forze dell'ordine, la manifestazione - al di là delle normative anti covid non rispettate - non ha creato problemi, con i tifosi che per ore hanno cantato cori aspettando l'arrivo della squadra di Antonio Conte.

10:50 - Statale di Milano: "Pronti a depositare il brevetto del vaccino"

"Stiamo per depositare il brevetto per il nostro vaccino contro il Covid". Questo è quanto ha detto Gianvincenzo Zuccotti, preside della facoltà di Medicina dell'università Statale di Milano in un'intervista a La Repubblica. Zuccotti ha spiegato che "abbiamo concluso la fase in vitro e abbiamo iniziato i test sugli animali. Una volta depositato il brevetto, cercheremo un'azienda che voglia svilupparlo e si passerà ai volontari" e quindi "se troviamo un'azienda interessata a partire subito con lo studio, entro la fine del 2021 potremmo già avere dei risultati". "Rispetto ai vaccini già prodotti - prosegue - potrebbe sicuramente raggiungere più facilmente le parti del mondo più povere, tagliate fuori da quelli approvati fino a oggi, perché può essere conservato più facilmente. Ma non posso aggiungere di più prima del deposito del brevetto". Zuccotti si è augurato che gli sforzi nella ricerca della Statale non vadano sprecati, ricordando il tampone salivare molecolare ideato da un gruppo di studiose dell'università: "Il ministro della Salute francese ha reso un tampone salivare come il nostro gratuito per tutti. Qui, nonostante la nostra attività documentata da tempo, nulla. Ed è un peccato perché in un momento in cui c'è bisogno di liberare personale per le vaccinazioni...".

8:06 - In provincia di Milano sono 815 i casi

Con 44.012 tamponi effettuati, sono 3.019 i nuovi casi in Lombardia con il rapporto di positività stabile al 6.8%. I decessi sono 37 per un totale di 28.008 morti in regione dall'inizio della pandemia. Aumentano i ricoverati nelle terapie intensive (+9, 382 in totale) mentre diminuiscono negli altri reparti (-11, 3722 in totale). In provincia di Milano sono stati 815 i casi. Così nelle altre province: a Bergamo 186; a Brescia 766; a Como 229; a Cremona 46; a Lecco 114; a Lodi 50; a Mantova 109; a Monza e Brianza 206; a Pavia 146; a Sondrio 39; a Varese 238.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.