Covid Milano, in provincia registrati 509 nuovi contagi

Lombardia

Sono 184 i nuovi casi rilevati nella sola città di Milano. In tutta la Lombardia si registrano 1.491 nuovi contagi a fronte di 17.871 tamponi effettuati, il rapporto tra casi positivi e test eseguiti è del 8,3%

Il nuovo LIVE con tutti gli aggiornamenti di oggi a Milano

 

Nella provincia di Milano nelle ultime ore si sono registrati 509 nuovi contagi, di cui 184 nel capoluogo. La provincia di Brescia con 427 nuovi contagi è la più colpita, per rapporto tra il numero di nuovi casi e popolazione, nelle ultime 24 ore. Nelle ultime ore in Lombardia si registrano 1.491 nuovi contagi a fronte di 17.871 tamponi effettuati, il rapporto tra casi positivi e test eseguiti è del 8,3. (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - MAPPE E GRAFICI DEI CONTAGI)

Intanto, il prefetto Franco Gabrielli, durante la visita a Milano al centro vaccinazioni del Policlinico a Fieramilanocity, ha detto che "l'importante è vaccinarsi, questo è il messaggio che dobbiamo dare. Io stesso mi vaccinerò tra due giorni con lo stesso vaccino dei miei colleghi nonostante io sia meno giovane".

18:13 - In provincia di Milano 509 casi: 184 in città

Nella provincia di Milano nelle ultime ore si sono registrati 509 nuovi contagi, di cui 184 nel capoluogo. La provincia di Brescia con 427 nuovi contagi è la più colpita, per rapporto tra il numero di nuovi casi e popolazione, nelle ultime 24 ore. Nelle ultime ore in Lombardia si registrano 1.491 nuovi contagi a fronte di 17.871 tamponi effettuati, il rapporto tra casi positivi e test eseguiti è del 8,3%. I ricoverati in terapia intensiva sono 391, mentre quelli negli altri reparti sono 3.826. I morti sono stati 45, per un totale dell'inizio dell'emergenza sanitaria di 28.103. Nella provincia di Bergamo invece sono stati 186 i casi, in quella di Como 18, Cremona 31, Lecco 48, Lodi 19, Mantova 34, Monza e Brianza 109, Pavia 40, Varese 34 e nessuno in quella di Sondrio.

17:50 – Bocconi, trovati casi positivi: Residenza Spadolini in quarantena

Ci sono alcuni casi positivi e quindi sono stati tutti posti in quarantena i circa 170 studenti della Residenza Spadolini, uno dei pensionati dell'università Bocconi di Milano. In occasione della partenza del secondo quadrimestre, l'ateneo ha infatti sottoposto a tampone rapido tutti i suoi studenti, a partire appunto da quelli presenti alla Spadolini, e, da quanto si appreso, non sarebbero pochi i casi di positività riscontrati che dovranno ora essere confermati dal tampone molecolare. In attesa della conferma, l'ateneo ha comunque deciso di mettere in quarantena tutta la residenza, una delle 8 in cui vengono ospitati gli studenti della Bocconi. La Residenza Spadolini si trova in viale Spadolini, a circa 10 minuti dalla sede principale dell'università Bocconi e dei 260 posti disponibili nei suoi appartamenti, al momento ne risultano occupati circa 170. Dalla fine della scorsa estate, l'ateneo milanese ha messo a punto un protocollo che prevede uno screening di massa, ovviamente su base volontaria, all'inizio di ogni semestre per tutti i suoi studenti, a partire da quelli presenti nelle sue residenze e poi, da lunedì prossimo, per tutti coloro che frequentano l'ateneo, compreso ovviamente il corpo docente. Il 4 febbraio la Bocconi è stata la prima università a Milano a ripartire con il secondo semestre, con il 70% delle lezioni effettuate in presenza oltre che on line, con circa il 25% degli studenti iscritti che hanno deciso di seguirle in classe.

15:40 - Vaccini Policlinico Fiera Milano, Moratti e De Corato: "200 al giorno ad agenti della polizia locale"

Ha avuto inizio stamani la campagna di vaccinazione per la Polizia locale lombarda al Centro vaccinale del Policlinico in Fiera a Milano. All'appuntamento erano presenti il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana e l'assessore alla Sicurezza, Immigrazione e Polizia locale, Riccardo De Corato. Hanno inoltre partecipato il capo della Polizia, Franco Gabrielli, e il prefetto di Milano Renato Saccone. "I primi a vaccinarsi - ha detto l'assessore De Corato - sono stati gli appartenenti al corpo del Comune di Milano. Sono previste 200 vaccinazioni al giorno sino al prossimo 4 marzo. Seguiranno gli agenti delle Polizie locali degli altri Comuni lombardi. Il loro lavoro nell'ultimo anno, caratterizzato dalla pandemia, è stato strategico sui territori. Per questo li ringraziamo fortemente. Regione Lombardia è ben consapevole degli sforzi quotidiani. Per la loro formazione e per l'implementazione degli strumenti di lavoro abbiamo infatti investito somme importanti". "Con le vaccinazioni degli agenti della Polizia locale - ha invece evidenziato la vicepresidente Letizia Moratti - si aggiunge un altro importante tassello alla campagna anti-Covid del nostro territorio. È un tassello fondamentale perché va a tutelare i nostri agenti impegnati quotidianamente per garantire la sicurezza. Un obiettivo ancor più rilevante se consideriamo che la Polizia locale è un importante punto di riferimento per i cittadini che trovano negli uomini in divisa un fondamentale primo interlocutore sul territorio e nei quartieri".

13:11 - Festa abusiva con rissa, 29 sanzionati

Non solo hanno organizzato una festa abusiva, ma alcuni di loro si sono anche resi protagonisti di una rissa fuori da un locale di via Fioravanti a Milano. I carabinieri, ieri sera, sono intervenuti per la segnalazione di un'aggressione in strada e hanno effettivamente trovato tre cinesi, tra i 29 ed i 40 anni, tutti ubriachi, dei quali uno con il volto insanguinato e varie contusioni alla testa. Dal locale hanno sentito i rumori di una festa con musica ad alto volume. I militari hanno cercato di entrare dall'ingresso principale ma solo con l'aiuto dei vigili del fuoco sono riusciti a entrare dal retro. Nei vari privé hanno trovato 29 persone: tutte sono state sanzionati per inottemperanza alle disposizioni anti assembramento e il locale è stato chiuso per cinque giorni. Il ferito, soccorso dal 118, è stato portato all'ospedale Niguarda ma non è in pericolo di vita.

12:35 - Il prefetto Gabrielli: "A Milano 400 vaccinati al giorno"

"L'importante è vaccinarsi, questo è il messaggio che dobbiamo dare. Io stesso mi vaccinerò tra due giorni con lo stesso vaccino dei miei colleghi nonostante io sia meno giovane". Lo ha detto il capo della polizia, il prefetto Franco Gabrielli, durante la sua visita stamani a Milano, al centro vaccinazioni del Policlinico a Fieramilanocity. "Stiamo effettuando una media di 400 vaccini per ciclo vaccinale - ha detto durante un breve incontro con la stampa - una catena di montaggio efficiente, considerando che in provincia di Milano ci sono oltre 12mila operatori delle forze dell'ordine".

7:07 - In provincia di Milano 649 casi

Con 33.148 tamponi effettuati, sono 2.514 i nuovi casi in Lombardia con il rapporto di positività in crescita al 7.5%. I decessi sono 50 per un totale di 28.058 morti in regione dall'inizio della pandemia. Aumentano i ricoverati nelle terapie intensive (+4, 386 in totale) e anche negli altri reparti (+19, 3741 in totale). Per quanto riguarda le province, sono 704 i nuovi casi a Brescia, 649 nella città metropolitana di Milano, 279 a Monza e Brianza, 184 a Bergamo, 131 a Pavia, 105 a Como, 83 a Mantova, 79 a Cremona, 70 a Sondrio e a Varese, 66 a Lecco, 30 a Lodi.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.