Varianti Covid in Italia, Galli: "Ho reparto invaso, presto problemi seri"

Lombardia
©Ansa

Così l'infettivologo dell'ospedale Sacco di Milano: "Siamo tutti d'accordo che vorremo riaprire, ma io mi ritrovo ad avere il reparto invaso da nuove varianti e tutto fa pensare che a breve avremo problemi più seri"

Ascolta:

"Le varianti non ce le siamo inventate noi, ci sono, sono maggiormente contagiose, e non possiamo fare trattativa politica o sindacale con il virus: il virus segue le sue modalità di trasmissione". Così Massimo Galli, infettivologo dell'ospedale Sacco di Milano a Mattino 5. Poi: "Siamo tutti d'accordo che vorremo riaprire, ma io mi ritrovo ad avere il reparto invaso da nuove varianti e tutto fa pensare che a breve avremo problemi più seri". (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - LA SITUAZIONE IN LOMBARDIA - LA SITUAZIONE A MILANO - MAPPE E GRAFICI DEI CONTAGI)

Le dichiarazioni

Infine: "Il rischio di esagerare nel chiedere ulteriori chiusure è inferiore alla probabilità di avere di nuovo ragione: se si guardano i numeri di casi di altri paesi mostrano che le varianti si sono diffuse molto più rapidamente". 

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.