Covid Milano, in provincia sono 712 i casi. In città 308

Lombardia
©Fotogramma

In Lombardia sono 2.603 i nuovi casi di positività al Coronavirus registrati su 41.677 tamponi effettuati (di cui 31.142 molecolari e 10.535 antigenici), con un tasso di positività del 6,2%

 

Il nuovo LIVE con tutti gli aggiornamenti di oggi a Milano

 

Sono 712 i nuovi casi in provincia di Milano, di cui 308 in città. In Lombardia 2.603 nuovi casi di positività al Coronavirus su 41.677 tamponi effettuati (di cui 31.142 molecolari e 10.535 antigenici), con un tasso di positività del 6,2% (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - LA SITUAZIONE IN LOMBARDIA - MAPPE E GRAFICI DEI CONTAGI).

18:00 - In Lombardia 2.603 casi, a Milano 712

Sono 2.603 i nuovi casi di positività al Coronavirus registrati in Lombardia su 41.677 tamponi effettuati (di cui 31.142 molecolari e 10.535 antigenici), con un tasso di positività del 6,2%. Sono 371 le persone ricoverate in terapia intensiva, sei in meno di ieri, e 3.537 quelle negli altri reparti, meno 36. I decessi sono stati 88, per un totale complessivo di 26.939. Per quanto riguarda le province, sono 712 i nuovi casi nella città metropolitana di Milano, di cui 308 a Milano città, 419 a Brescia, 211 Monza e Brianza, 229 a Varese, 222 a Como, 153 a Mantova, 162 a Pavia, 116 a Bergamo, 73 a Cremona, 122 a Lecco, 63 a Lodi e 68 a Sondrio.

15:31 - Don Gnocchi, pm Milano chiede proroga indagini

La Procura di Milano ha chiesto la proroga dell'indagine sulla gestione dell'emergenza Covid all'Istituto Palazzolo-Don Gnocchi di Milano, una delle Rsa che la scorsa primavera è stata tra le più colpite dalla prima ondata di contagi e morti. Nell'inchiesta del pm Maria Letizia Mocciaro è atteso il deposito di una consulenza 'pilota' disposta però nell'ambito del fascicolo che riguarda il Pio Albergo Trivulzio e affidata a un pool di esperti virologi e medici specialisti incaricati di verificare se le condotte tenute nei confronti dei pazienti ospiti sono state adeguate. Il pm ha iscritto nel registro degli indagati, per epidemia e omicidio colposi, il dg Antonio Dennis Troisi, il direttore sanitario Federica Tartarone, Fabrizio Giunco, direttore dei servizi socio-sanitari, Papa Wall Ndiaye presidente della Ampast, la cooperativa che ha fornito personale e l'ente in relazione alla legge sulla responsabilità amministrativa. La Fondazione Don Gnocchi ha sempre ribadito che è stata adottata "la massima cautela possibile, attuando le procedure e le misure precauzionali definite da Iss e Oms, anche quelle riguardanti" i dispositivi di protezione.
Il fascicolo sul Don Gnocchi è sto aperto in seguito a un esposto di una quindicina di lavoratori, assistiti dal legale Romolo Reboa, che hanno contestato ai vertici della struttura di avere tenuto "nascosti moltissimi casi di lavoratori contagiati da Covid-19, benché ne fossero a conoscenza almeno dal 10 marzo" e di avere "impedito ai lavoratori l'uso delle mascherine per non spaventare l'utenza". Intanto domani 29 gennaio si discuterà davanti al giudice Camilla Stefanizzi della sezione Lavoro del Tribunale di Milano la causa sul licenziamento di Hamala Diop, 25 anni, ex operatore sanitario della struttura. Come si legge in una nota dell'avvocato Reboa, che lo assiste insieme ai colleghi Roberta Verginelli, Gabriele Germano e Massimo Reboa, "il lavoratore è stato licenziato dopo aver contratto il covid sul posto di lavoro ed aver denunciato, insieme ad altri colleghi, presunte irregolarità nella gestione dell'emergenza coronavirus all'interno della struttura". Si legge ancora nella nota del legale che la "motivazione del licenziamento fu che la Fondazione Don Gnocchi aveva esercitato 'il diritto di non gradimento nei confronti della cooperativa, ritenendo la presenza di alcuni dei loro lavoratori all'interno della struttura incompatibile e inopportuna' anche alla luce della loro presenza sui media". 

7:06 - In provincia di Milano sono 489 i casi: 228 in città

Con 44.809 tamponi effettuati (di cui 32.866 molecolari e 11.943 antigenici), sono 2.293 i nuovi positivi in Lombardia con il tasso di positività invariato al 5,1%. Diminuiscono i ricoverati in terapia intensiva (-15, 377 in totale) mentre aumentano negli altri reparti (+62, 3.573). I decessi sono 62 per un totale complessivo di 26.851 morti in regione dall'inizio della pandemia. I guariti/dimessi sono 2.161. Per quanto riguarda le province, sono 489 i nuovi casi nella città metropolitana di Milano, di cui 228 a Milano città, 474 a Brescia, 237 Monza e Brianza, 233 a Varese, 177 a Como, 164 a Mantova, 115 a Pavia, 79 a Bergamo, 78 a Cremona, 70 a Lecco, 58 a Lodi e 52 a Sondrio. 

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.