Covid Lombardia, accordo tra Regione e medici famiglia per vaccini

Lombardia
©Fotogramma

Il vicesegretario nazionale della Fimmg ha riferito all’Ansa che l’impegno dei dottori, che sarà su base volontaria, partirà “non appena sarà disponibile il vaccino di Moderna e l’obiettivo è di arrivare a vaccinare entro fine ottobre circa 5 milioni di persone in Lombardia”

I medici di famiglia aiuteranno nella campagna di vaccinazione anti-Covid in Lombardia (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - MAPPE E GRAFICI DEI CONTAGI - LA SITUAZIONE A MILANO E IN LOMBARDIA). È stato siglato questa mattina infatti l'accordo tra la Regione e le principali organizzazioni sindacali dei medici di medicina generale (Fimmg e Snami).

Vicesegretario nazionale Fimmg: “Si parte appena disponibile vaccino Moderna”

L’impegno dei medici di famiglia, che sarà su base volontaria, partirà "non appena sarà disponibile il vaccino di Moderna e l'obiettivo è di arrivare a vaccinare entro fine ottobre circa 5 milioni di persone in Lombardia": lo precisa all'Ansa Fiorenzo Corti, vicesegretario nazionale della Fimmg (Federazione italiana medici medicina generale).

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.