Maltempo Lombardia, fitte nevicate in Valtellina e Valchiavenna

Lombardia
©Fotogramma

Anche Milano questa mattina si è risvegliata ricoperta da un denso strato di neve fresca

Mezzi spazzaneve e spargisale in azione dall'alba in Valtellina e Valchiavenna, investite da una forte ondata di maltempo con fitte nevicate anche sul fondovalle. Il capoluogo, Sondrio, si è svegliato stamani sotto la neve (FOTO). Diversi i passi alpini chiusi o percorribili unicamente con catene montate. Il timore ora, oltre a quello legato alla transitabilità delle strade, in particolare quelle dei paesi a mezza costa sulle montagne, è anche di un possibile esodo verso il fondovalle di mandrie di cervi e camosci per cercare cibo e vincere il gelo della notte. (LE PREVISIONI METEO IN LOMBARDIA)

Milano si risveglia con la neve

vedi anche

Maltempo, Milano e la Lombardia si risvegliano con la neve. FOTO

Anche Milano questa mattina si è risvegliata ricoperta da un denso strato di neve fresca. Le nevicate sono cominciate la scorsa notte e ora, a Milano, la coltre bianca si aggira tra i cinque e i 10 centimetri, con le strade principali spazzate ma molte altre, quelle secondarie, ancora innevate. Il capoluogo lombardo, che da oggi torna all'allerta 'arancione', appare all'alba ancor più silenzioso, mentre la neve continua a scendere senza sosta.

La nevicataa Milano - ©Fotogramma

Blackout e strade bloccate in provincia di Bergamo

Non solo. Anche l'intera provincia di Bergamo si è risvegliata completamente ricoperta dalla neve: dalle valli alla pianura, al capoluogo, tetti e strade sono imbiancati. Anche in pianura si sono già raggiunti i 10 centimetri di coltre nevosa. La neve sta causando notevoli disagi: rallentamenti si registrano sulla statale 42, sulla provinciale 470, sull'Asse interurbano di Bergamo e all'ingresso in autostrada A4 a Bergamo. A Seriate il peso della neve ha causato la caduta di alcune luminarie: non ci sono feriti. Caduti alcuni alberi sulla Greenway, la pista ciclabile di Valtesse, alle porte di Bergamo. Ritardi ai voli all'aeroporto di Orio al Serio. Blackout elettrici si sono registrati a Trescore Balneario, San Paolo d'Argon e Cividino. Senza luce anche alcune vie di Spirano, Urgnano e Alzano Lombardo. Inoltre diversi bergamaschi lamentano sui social l'assenza dei mezzi spargisale in molte zone della provincia. 

Disagi al traffico nel Pavese

Da questa notte nevica anche su Pavia e su tutta la provincia. Sono scesi già più di 10 centimetri di neve, creando i primi problemi al traffico. La situazione più difficile si riscontra sulle strade dell'Oltrepò Pavese, in particolare in quelle della fascia montana e collinare che erano già state imbiancate nella giornata di Natale. La circolazione procede a rilento sul resto delle strade provinciali, dove sono entrati in azione i mezzi anti-neve. Al momento si registrano alcune uscite di strada senza conseguenze, a parte un incidente avvenuto ad Albonese (Pavia), in Lomellina, dove questa mattina poco prima delle 6 un automobilista di 42 anni è rimasto ferito ed è stato trasportato in codice giallo all'ospedale di Vigevano (Pavia). 

Maltempo in Brianza: si spezza ramo, un ferito

Un uomo di 69 anni è rimasto ferito, questa mattina a Seregno, in provincia di Monza e Brianza, a causa di un ramo spezzato dalla neve che lo ha colpito. È accaduto intorno alle 9.30 in via Cellini dove l'uomo stava camminando quando è stato colpito dal grosso ramo, che gli ha provocato un trauma cranico commotivo la frattura della clavicola. Il ferito, soccorso da altri passanti e poi dal 118, è stato trasportato in codice giallo all'ospedale San Gerardo di Monza. 

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24