Pavia, paziente aggredito da un allievo operatore socio-sanitario: un arresto

Lombardia

Secondo quanto ricostruito il 36enne avrebbe ferito al collo con delle forbici un uomo di 86 anni ricoverato nel reparto di Riabilitazione neurologica dell'istituto Maugeri. Ancora da chiarire le motivazioni del gesto 

È stato arrestato l'allievo operatore socio-sanitario che lunedì 21 dicembre avrebbe aggredito un paziente di 86 anni nel reparto di Riabilitazione neurologica dell'istituto Maugeri di Pavia, ferendolo al collo con le forbici. La polizia ha rintracciato e fermato l'uomo, un 36enne che abita a Casteggio (Pavia), a Sesto San Giovanni (Milano). Il 36enne dovrà ora rispondere dell'accusa di tentato omicidio. In questi giorni gli investigatori lo avevano ricercato in tutta la provincia di Pavia, in Lombardia e anche fuori regione. Ora dovrà spiegare le ragioni del suo gesto: un raptus improvviso in apparenza senza nessuna ragione. L'anziano ferito è ricoverato al Policlinico San Matteo, le sue condizioni restano serie, ma non sarebbe in pericolo di vita.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24