Covid, tira pugni ad autista che lo invita a mettere mascherina nel Bergamasco: denunciato

Lombardia

L'aggressione è avvenuta nei pressi della fermata della Teb di Albino su un mezzo della linea che collega il paese con Clusone

Un ragazzo di 20 anni è stato denunciato per violenza a pubblico ufficiale e lesioni personali dai carabinieri di Clusone, in provincia di Bergamo. Secondo quanto ricostruito, il giovane di origini marocchine, residente a Parre, ha sferrato un pugno alla nuca all'autista di un autobus che lo aveva invitato a indossare la mascherina (CORONAVIRUS: TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - MAPPE E GRAFICI DEI CONTAGI - LA SITUAZIONE IN LOMBARDIA E A MILANO) prima di salire a bordo. L'aggressione è avvenuta nei pressi della fermata della Teb di Albino su un mezzo della linea Clusone-Albino. A inchiodare il 20enne sono state le immagini dei sistemi di videosorveglianza dell'area e  le testimonianze dei presenti.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24