Coronavirus Lombardia, a Milano aumentano controlli sulla movida

Lombardia
©Fotogramma

Affollata come ogni sabato sera la zona dei Navigli, con la maggioranza dei ragazzi protetti dalla mascherina, a parte quando si fermano ai tavoli all'aperto per consumare la cena o un alcolico. In zona Garibaldi 11 persone multate perché senza mascherina

 

Il nuovo LIVE con tutti gli aggiornamenti di oggi in Lombardia

 

La movida non si ferma a Milano, nonostante l'incremento dell'attività di controllo da parte delle forze dell'ordine e della polizia locale. In zona Garibaldi, sanzionate 11 persone perché senza mascherina.

Intanto, oggi in Lombardia si sono registrati 1.032 casi. Invece, sempre ieri in piazza Duomo, a Milano, sono spuntati 500 bauli schierati per denunciare silenziosamente la crisi nella quale versa il mondo dello spettacolo dallo scoppio della pandemia. (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - MAPPE E GRAFICI DEL CONTAGIO)

17:12 - In Lombardia 1.032 nuovi contagi

A fronte di 15.590 tamponi eseguiti, sono 1.032 i nuovi casi di Coronavirus accertati in Lombardia. Di questi 90 sono risultati 'debolmente positivi' mentre altri quattro sono stati rilevati a seguito di test sierologico. Il rapporto tra il numero dei nuovi tamponi e i positivi riscontrati è pari al 6,6%, in crescita rispetto al 4,9% di ieri. Sono tre, invece, i decessi nelle ultime 24 ore, che portano il totale delle vittime da inizio pandemia a 16.985. I ricoverati in terapia intensiva sono 48, quattro in più rispetto a ieri, mentre le persone in cura presso altri reparti ospedalieri sono 433, più 25. Sono 460 i contagi registrati a Milano, di cui 211 in città, mentre a Monza e Brianza sono stati rilevati 143 casi. Centotre nuovi positivi a Pavia, 72 a Brescia, 58 a Varese, 36 a Como, 35 a Cremona, 29 a Bergamo, 17 a Lodi, 13 a Lecco, 11 a Sondrio e 10 a Mantova

15:20 - Basket: un giocatore positivo a Cantù, asintomatico

Un giocatore positivo, ma asintomatico, a Cantù. "Pallacanestro Cantù - si legge nella nota del club - comunica che, a seguito dei test effettuati, un giocatore è risultato positivo al Covid-19. Il club ha attivato tutte le procedure previste dal protocollo in vigore e ha prontamente informato le autorità competenti. Il giocatore, attualmente in isolamento, è asintomatico". Cantù questa scenderà in campo regolarmente a Varese nel derby. 

12:43 - Movida a Milano, sanzionati 11 senza mascherina

Gli agenti della Polizia di Stato, impegnati in servizi straordinari sulle zone della movida, ieri sera alla stazione della metropolitana Garibaldi hanno contestato 11 violazioni amministrative per mancato uso della mascherina di protezione individuale per un importo totale di 3.080 euro. I poliziotti hanno controllato e identificato 121 persone, di cui 47 con precedenti di polizia. 

12:25 - A Milano bando per riutilizzo 6mila banchi dismessi

Il Comune di Milano metterà in campo un bando per favorire il riutilizzo degli arredi scolastici che dovranno essere dismessi dalle scuole per essere sostituiti con le nuove forniture, i cosiddetti banchi monoposto, gestite dalla struttura del commissario straordinario per l'emergenza Covid, Domenico Arcuri. Le scuole milanesi, primarie e secondarie, hanno fatto richiesta alla struttura commissariale di oltre 15mila banchi, alcuni dei quali sono già stati consegnati. La procedura di dismissione interesserà tra gli 80 e i 100 istituti, per un totale di oltre seimila banchi, parte significativa dei quali sono in condizioni di essere riutilizzati. Un numero minore dovrà invece essere smaltito perché vetusto e non più funzionale. 

12:12 - Ristorante diventato discoteca, chiuso da carabinieri

Organizzano una festa violando le norme anti covid-19 e arrivano i carabinieri. È successo ieri sera, ad Albano Sant'Alessandro (Bergamo), dove i militari della Compagnia di Bergamo sono intervenuti presso un ristorante dove era stata segnalata musica ad alto volume e decine di ragazzi intenti a ballare, tutto in violazione alle norme anti Covid-19. I responsabili dell'evento avevano dichiarato di aver organizzato una festa privata ma in realtà, giunti sul posto, i Carabinieri hanno accertato che il ristorante era stato trasformato in una discoteca con tanto di buttafuori e rivendita di biglietti e decine di giovani intenti a ballare. I militari hanno provveduto a far spegnere la musica interrompendo la festa ed il locale è stato chiuso. Sono stati identificati gli organizzatori e i partecipanti e sono in corso accertamenti per l'identificazione di eventuali altri responsabili.

12:05 - Ashley Young positivo: sesto caso all'Inter

Anche Young è risultato positivo al Coronavirus. All'Inter è il sesto caso dopo quelli di Bastoni, Skriniar, Gagliardini, Nainggolan e Radu. C'è molta apprensione per il derby di sabato 17 ottobre contro il Milan, in programma a San Siro alle 18. Lo ha comunicato il club nerazzurro.

11:07 - Non rispettano norme, quattro bar sanzionati a Pavia

I titolari di quattro bar del centro storico di Pavia sono stati sanzionati dai carabinieri, con una multa di 400 euro a testa, per il mancato rispetto delle norme contro la diffusione del Covid-19.

8:06 - Aumentano i controlli a Milano, movida non si ferma

La movida non si ferma a Milano, nonostante l'incremento dell'attività di controllo da parte delle forze dell'ordine e della polizia locale. Affollata come ogni sabato sera la zona dei Navigli, con la maggioranza dei ragazzi protetti dalla mascherina, a parte quando si fermano ai tavoli all'aperto per consumare la cena o un alcolico. Chi, camminando, non indossa la mascherina viene fermato e identificato dagli agenti della polizia locale. Al momento non si registrano particolari criticità o momenti di tensione. Controlli dei carabinieri sono stati effettuati anche nella zona di Porta Genova, meno affollata dei Navigli.

8:03 - Brescia Calcio, salgono a due i positivi

Salgono a due i casi di positività da Coronavirus nel gruppo squadra del Brescia calcio. Il secondo caso è stato riscontrato attraverso il ciclo di tamponi di ieri mattina quando, nel frattempo, era stato annullato l'allenamento previsto, dopo che era emerso il primo caso. Entrambi i tesserati sono stati posti in isolamento.

8:01 - Milano, protesta dei lavoratori dello spettacolo: 500 bauli in Duomo

Ieri in piazza Duomo, a Milano, sono spuntati 500 bauli schierati per denunciare silenziosamente la crisi nella quale versa il mondo dello spettacolo dallo scoppio della pandemia. "Un unico settore, un unico futuro", si leggeva su uno striscione. Inoltre, accanto ai bauli - contenenti tutta la strumentazione necessaria all'allestimento degli spettacoli dal vivo (ieri appunto vuote per protesta) - c'erano  migliaia di operatori del settore (artisti, organizzatori di eventi, facchini e tecnici) vestiti di nero, in rappresentanza dei 570mila lavoratori del mondo dello spettacolo a rischio. L'intento era quello di chiedere al Governo nuove regole che rendano sostenibili, anche a livello economico, la ripartenza di eventi, spettacoli e fiere. Niente rumore, solo gli applausi di incoraggiamento che sono gli stessi che questi lavoratori sperano di tornare presto a sentire durante gli spettacoli dal vivo. Dati alla mano, a livello mondiale si stima che circa il 95% degli eventi sia stato cancellato. Per questo a settembre 2020 era nato in Nord America il primo movimento “We make events”, che riunisce tutta la filiera del settore, gravemente colpito dalle conseguenze del Coronavirus. Anche l’Italia aveva aderito con #Noifacciamoeventi #Bauliinpiazza – BIP a questo vero e proprio “allarme rosso” per l’industria e tutto il comparto produttivo che nel nostro paese conta circa 570mila lavoratori.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24