Milano, Area B di nuovo attiva da giovedì 15 ottobre

Lombardia
©Ansa

Era sospesa dallo scorso 12 marzo. La riapertura è stata decisa il Comune, riattivando i 187 varchi della zona, in seguito al fatto che l’indice di congestione del traffico nella settimana tra il 21 e il 25 settembre ha superato quello pre-Covid del 2,5 per cento

L'indice di congestione del traffico nella settimana tra il 21 e il 25 settembre ha superato quello pre-Covid del 2,5% e quindi da giovedì 15 ottobre sarà ripristinata Area B, la zona a traffico limitato che comprende praticamente l'intero perimetro di Milano. È quanto ha deciso il Comune, riattivando i 187 varchi che vietano in modo graduale e progressivo l'accesso ai veicoli più vecchi e responsabili delle emissioni più inquinanti.

La decisione del Comune

L’Area B era stata sospesa lo scorso 12 marzo con l'adozione delle misure straordinarie per l'emergenza sanitaria e il "lockdown" e il Comune di Milano ha deciso di riattivarla in seguito alle verifiche effettuate sull'evoluzione dei flussi di traffico in città.

I dati

In particolare, si legge in una nota del Comune, l'indice nelle ore di punta del mattino, tra le ore 7 e le 9, è inferiore di circa due punti percentuale, mentre nelle ore di punta del pomeriggio è superiore di circa il 10%. Gli ingressi dei veicoli in città, misurati dalle telecamere di area B nella settimana compresa tra il 28 settembre il 2 ottobre 2020, sono il 90% di quelli in ingresso nelle settimane di gennaio e febbraio pre-Covid. Anche gli ingressi in Area C complessivi nella stessa settimana sono il 98% di quelli delle settimane di gennaio e febbraio pre-Covid. In particolare i residenti in Area C sono il 21% in più del pre-Covid e il traffico di servizio (commerciale) è maggiore del 23%.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24