Uccisa dal treno a Maleo, Rfi: “Studio eliminazione passaggio livello"

Lombardia

La società si dice "a completa disposizione e a supporto della Magistratura per contribuire alla ricostruzione del tragico evento" per cui "sono in corso le indagini dell'Autorità giudiziaria che accerterà le cause"

I "passaggi a livello soddisfano i criteri di sicurezza": Rete Ferroviaria Italiana lo sottolinea in una nota dopo l'incidente avvenuto a Maleo, nel Lodigiano, dove a Ferragosto una donna è rimasta uccisa quando la sua auto è stata travolta da un un treno al passaggio a livello. La società si dice "a completa disposizione e a supporto della Magistratura per contribuire alla ricostruzione del tragico evento" per cui "sono in corso le indagini dell'Autorità giudiziaria che accerterà le cause". Ed è comunque disponibile "ad accelerare il confronto con gli Enti locali per valutare insieme lo studio relativo all'eliminazione del passaggio a livello".

Nel 2020 eliminazione 9 passaggi a livello in Lombardia

"La rete ferroviaria nazionale, in virtù di costanti e continui investimenti in innovazione tecnologica - sottolinea il comunicato -, è tra le più sicure in Europa, con indici di incidentalità al di sotto della media e tra i più bassi in assoluto". A inizio anni '90, ad esempio, i passaggi a livello erano oltre 12mila, "da allora sono state eliminate circa 8mila interferenze fra strada e ferrovia con un investimento economico di Rete Ferroviaria Italiana di circa 1,5 miliardi di euro". Nel 2020 è in programma l'eliminazione di 100 passaggi a livello, di cui nove in Lombardia.

Verifiche su eventuali lavori al passaggio a livello

Intanto, la Procura di Lodi sta cercando di capire se nel luogo dell'incidente, quindi all'altezza del passaggio a livello lungo la ex statale 234, ci fossero lavori in corso da parte di Rfi. Diversi residenti hanno notato più volte nei giorni precedenti all'incidente operai lavorare lungo la linea ferroviaria. In più, nei pressi del passaggio a livello sarebbero comparse delle nuove casse di azionamento che ricordano quelle che vengono installate quando si modernizzano i passaggi a livello facendoli passare da un azionamento completamente automatico a pedali, azionati dalle ruote del treno, a un sistema più moderno e in dialogo con il segnalamento di linea e con controllo di chiusura.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24