Villongo, 36enne ricoverato per meningite: grave ma stazionario

Lombardia

L'uomo si trova agli Spedali civili di Brescia, la speranza dei medici è che il quadro possa migliorare con il passare delle ore, ma nessuno intende sbilanciarsi

Restano gravi ma stazionarie le condizioni di A. S., il 36enne di Villongo (Bergamo) ricoverato in terapia intensiva agli Spedali civili di Brescia per meningite. La speranza dei medici è che il quadro possa migliorare con il passare delle ore, ma nessuno intende sbilanciarsi. Nel frattempo a Villongo è iniziata la profilassi per i residenti. 

Gli altri casi

Una ragazza di 16 anni, anche lei di Villongo, è stata ricoverata all'ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo a causa di una sepsi. Una studentessa di 19 anni, sempre nel paese in provincia di Bergamo, è morta la notte del 2 dicembre scorso, anche se non di meningite fulminante come inizialmente si era ipotizzato. A causare il decesso era stata in realtà “una infezione generalizzata fulminante non prevedibile", come spiegato dal direttore generale degli Spedali Civili di Brescia, Gianmarco Trivelli.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24