San Siro, Sala: "Spero che lo stadio sarà ancora lì per le Olimpiadi invernali del 2026"

Lombardia
Lo stadio San Siro a Milano (ANSA)

Il sindaco ha parlato durante la conferenza stampa riguardante la cerimonia d’apertura per i giochi di Milano-Cortina, che si svolgerà proprio all'interno de 'La Scala del calcio'. Il presidente del CONI: "A noi va bene tutto, siamo laici al riguardo"

La sede ufficiale per la cerimonia di apertura dei giochi invernali di Milano-Cortina, che si svolgeranno nel 2026, sarà San Siro (I PROGETTI DEL NUOVO STADIOLE FOTO). Lo auspica anche il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, durante la conferenza stampa conclusiva del seminario internazionale del Cio: "La sede ufficiale per la cerimonia di apertura dei giochi invernali di Milano-Cortina è San Siro. E spero che San Siro sarà ancora lì nel 2026", le sue parole. Sull'argomento, il primo cittadino si era già espresso la scorsa settimana, in seguito all’incontro con i vertici dei club Milan e Inter.

Malagò: "A noi va bene tutto, siamo laici sull'argomento"

Non avverte la stessa esigenza, invece, il presidente del Coni, Giovanni Malagò, che si è definito "laico" spettatore della vicenda: "Dobbiamo stare fuori da questa vicenda. Nel dossier è inserito San Siro, ma non so se ci sarà questo San Siro, un altro San Siro, un San Siro piccolo e un altro al fianco. A noi va bene tutto, giusto che la partita riguardi Inter e Milan e il Comune. Noi siamo completamente laici al riguardo", il suo commento.

L’ad dell’Inter: "C’è l’idea di mantenere il Meazza"

Sulla questione San Siro era intervenuto anche l’amministratore delegato dell’Inter, Alessandro Antonello, al termine dell’incontro di settimana scorsa con il Milan e il Comune di Milano: "C'è un'idea di mantenimento della superficie di San Siro sui diversi scenari. L'indicazione che abbiamo avuto è questa. L'obiettivo ora è quello ora di lavorare su queste varie ipotesi", aveva riferito.

Il presidente del Milan: "Mai visti due stadi uno a cento metri dall’altro"

Ipotesi, questa, bocciata dal presidente del Milan, Paolo Scaroni: "Qualcosa che non ricordo di aver mai visto. Per carità, magari essere 'first', i primi, può essere anche bello, a volte però può essere un po' stupido".

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24