Milano, incendio in un appartamento in via Amadeo: un ferito grave

Lombardia
Foto di archivio (Agenzia Fotogramma)

Un uomo di 65 anni è stato portato in codice rosso, in condizioni disperate, alla clinica Città Studi. Ferite altre due persone. Tre appartamenti sono stati dichiarati inagibili

Tre persone sono rimaste ferite, una molto gravemente, in un incendio scoppiato in un appartamento a Milano nella tarda serata di ieri, intorno alle 23.15, in via Amadeo. Secondo quanto riferito dal 118 e dalla polizia, giunti sul posto, le fiamme si sono propagate in un'abitazione già al centro di proteste da parte dei condomini del palazzo, noto per il via vai di prostitute. Secondo le prime ipotesi, le cause potrebbero essere di natura accidentale. Tre appartamenti sono stati dichiarati inagibili. L'episodio è avvenuto a poche ore dalla morte di due fidanzati, deceduti, sempre a Milano, a causa di un incendio scoppiato nella loro mansarda. 

I feriti

Un uomo di 65 anni è stato portato in codice rosso, in condizioni disperate, alla clinica Città Studi mentre un 49enne, con ustioni di primo e secondo grado a volto e mani, è stato portato in giallo a Niguarda in prognosi è riservata. Una donna di 49 anni ha invece rifiutato il trasporto. 

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24