Milano, Ruby ter: PM sentono la socia di studio dell'avvocato Verzini

Lombardia
Egidio Verzini in un'immagine d'archivio (Agenzia Fotogramma)

Prosegue attività d'indagine nell'ambito del processo che vede tra i 28 imputati Silvio Berlusconi, accusato di corruzione in atti giudiziari

Prosegue l'attività integrativa d'indagine dei PM milanesi nell'ambito del processo Ruby ter, che vede tra i 28 imputati Silvio Berlusconi, accusato di corruzione in atti giudiziari. Oggi, giovedì 31 gennaio, il PM Luca Gaglio, che coordina il nuovo filone d’indagine, ha ascoltato come persona informata sui fatti la socia di studio dell'avvocato Egidio Verzini, ex legale di Ruby nel 2011 e morto col suicidio assistito in Svizzera il 5 dicembre scorso. Il giorno prima del decesso Verzini aveva raccontato, in un comunicato affidato all'ANSA, che l'ex premier avrebbe versato 5 milioni di euro a Karima El Mahroug, tramite la banca Antigua Commercial Bank e su un conto presso una banca in Messico.

Sentita la compagna di Verzini

Ieri è stata sentita dai PM la compagna dell'avvocato Verzini. Stando a quanto trapelato, la donna avrebbe confermato che a spingere il legale a fare quelle rivelazioni prima della morte furono una "esigenza di giustizia" e un "dovere etico", come da lui stesso scritto nel comunicato. Tuttavia, la donna ha riferito di non sapere altro su questa sua decisione.

Le rivelazioni

Verzini, che nel corso delle indagini si era più volte avvalso del segreto professionale, e che era anche un teste dell'accusa, nel comunicato diffuso un giorno prima di morire scrisse anche che la "operazione Ruby" sarebbe stata "interamente diretta dall'Avv. Ghedini con la collaborazione di Luca Risso", ex compagno di Karima.

Le indagini

Inoltre, Verzini scrisse nel documento di essere "in possesso di ulteriori elementi ed informazioni documentate". Proprio sulla ricerca di elementi che possano confermare le sue dichiarazioni si stanno concentrando le indagini dei PM. Il dibattimento in corso ha al centro i milioni di euro che l'ex premier avrebbe versato a Ruby e alle 'Olgettine' per ottenere il loro silenzio in merito alle serate ad Arcore.  

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.