Scontri Inter-napoli, 2 gennaio ci sarà interrogatorio a capo ultras

Lombardia
Foto di archivio (ANSA)
magistrato_ansa

Verrà interrogato dal Gip il 2 gennaio alle 15 Marco Piovella, il capo ultras arrestato il 31 dicembre. Potrebbe rivelare dettagli importanti sulla morte di Daniele Belardinelli 

C’è attesa, a Milano, per il proseguimento delle indagini sull'agguato ultras che il 26 dicembre 2018, prima della partita Inter-Napoli, ha causato la morte di un tifoso, Daniele Belardinelli. Il 2 gennaio alle 15 è previsto l'interrogatorio di Marco Piovella, il capo ultras dell'Inter arrestato ieri 31 dicembre. Assistito dall'avvocato Mirko Perlino, Piovella dovrà rispondere di lesioni e rissa aggravata davanti al Gip Guido Salvini. L'uomo ha già rilasciato alcune dichiarazioni sull'investimento di Belardinelli. 

Continuano le indagini

Contemporaneamente prosegue la caccia all'auto pirata, forse un'Audi. La scena dell'investimento non è stata ripresa dalle telecamere, che non inquadravano il punto in cui è avvenuto l'impatto. Gli investigatori stanno quindi lavorando sulle immagini delle auto che si sono allontanate subito dopo. La Digos sta intanto proseguendo nell'dentificazione delle oltre 150 persone coinvolte nella maxi-rissa, che via via verranno convocate e indagate.  

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.