I 4 migliori esercizi per tonificare l’interno coscia

Lifestyle
@Pixabay
Esercizio fisico

L’interno coscia tonico si ottiene attraverso un allenamento costante. Ecco gli esercizi migliori per gambe sode e definite

L’interno coscia, insieme ai glutei, rappresenta la zona del corpo più difficile da mantenere tonica e soda.

I muscoli presenti in questa parte del nostro corpo sono i cosiddetti adduttori, fondamentali per svolgere le più basiche azioni quotidiane, come abbassarsi e alzarsi.

Questi muscoli con il passare degli anni, però, tendono a perdere il tono, per tale ragione vanno allenati con costanza e, soprattutto, attraverso esercizi mirati e specifici.

Ovviamente, è importante ricordare che accanto a uno stile di vita attivo, bisogna associare anche un regime alimentare bilanciato.

Sumo squat

approfondimento

Allenamento con bande elastiche, 5 esercizi da fare a casa

Oltre ai classici squat, ideali per allenare quadricipiti e glutei, esistono anche i sumo squat specifici per chi desidera tonificare l’interno coscia.

Come si eseguono? È semplicissimo: basta posizionarsi in squat, ossia con le gambe leggermente divaricate, le ginocchia piegate a 90° e la schiena dritta. L’unica differenza è che nel sumo squat la punta dei piedi è rivolta verso l’esterno.

Da questa posizione, muoviti su e giù facendo attenzione a non inarcare la schiena, e mantenendo gli addominali sempre contratti.

In questo modo, sentirai lavorare la zona dell’interno coscia.

Esegui almeno 25 ripetizioni; per intensificare l'esercizio puoi tenere una banda elastica in tensione sopra le ginocchia.

Affondi laterali

Un altro esercizio specifico per tonificare gli adduttori sono gli affondi laterali.

Per eseguirli correttamente, parti dalla posizione eretta con le gambe unite.

Da qui, esegui un affondo laterale divaricando prima la gamba destra sul lato destro, e piegando il ginocchio.

Torna alla posizione di partenza, ed esegui lo stesso movimento verso sinistra.

Esegui almeno 20 ripetizioni per gamba.

Slanci laterali

approfondimento

Allenamento gambe a casa, 5 attrezzi indispensabili

Gli slanci laterali sono semplici ma molto efficaci.

Mettiti sdraiata prima sul fianco destro, con il gomito appoggiato a terra e la mano che mantiene la testa.

Da qui, piega la gamba sinistra e appoggia il piede a terra davanti al ginocchio destro. Solleva la gamba destra tesa, e muovila su e giù, mantenendo il piede a martello.

Per rendere l’esercizio più difficile, svolgilo con delle cavigliere da 1 o 2 kg.

Esegui 25 ripetizioni per gamba.

Incrocio delle gambe

Quest’ultimo esercizio per gli adduttori consiste nell’incrociare le gambe, tenendo la schiena ben salda sul pavimento.

Quindi, dalla posizione sdraiata, con le braccia lungo i fianchi, porta le gambe in alto e tienile ben distese; da qui apri e chiudi incrociandole.

Ricordati di non inarcare mai la schiena.

Esegui almeno 30 ripetizioni.

Lifestyle: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.