L’opera di Banksy rubata al Bataclan sarà esposta a Palazzo Farnese a Roma

Lifestyle

La porta con il graffito sarà esposta nella sede dell’ambasciata in occasione della festa nazionale francese, il 14 luglio, e in un secondo momento sarà riportata in Francia. Rimossa e rubata nel gennaio 2019, è stata ritrovata lo scorso 10 giugno in Abbruzzo

L’opera di Banksy, rubata al Bataclan di Parigi, tornerà presto in Francia, ma prima verrà esposta a Palazzo Farnese, la sede dell’ambasciata francese a Roma. La porta di emergenza sulla quale lo street artist inglese aveva rappresentato una "ragazza triste", in omaggio alle vittime delle stragi terroristiche di Parigi del 2015, era stata rimossa e rubata nel gennaio 2019. Dopo una lunga attività di cooperazione giudiziaria e di polizia, l’opera è stata ritrovata lo scorso 10 giugno in Abruzzo. La porta verrà presentata nel Salone d'Ercole di Palazzo Farnese, martedì 14 luglio alle 15, in occasione della festa nazionale francese.

La riconsegna

approfondimento

Porta del Bataclan con l’opera di Banksy rubata per "motivi economici"

Finora la custodia dell’opera è stata affidata alla specializzazione del Comando Carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale di Ancona, considerato il pregio dell'opera, sia dal punto di vista artistico che economico e simbolico. Il prossimo 14 luglio, la porta verrà riconsegnata alle autorità francesi e alla cerimonia parteciperanno, tra gli altri, l'ambasciatore Christian Masset, il procuratore capo dell'Aquila Michele Renzo e il generale Roberto Riccardi del comando dei carabinieri per la tutela del patrimonio culturale.

Lifestyle: I più letti