Bonus rottamazione tv 2021, il modulo in PDF da scaricare e come compilarlo

Economia
©IPA/Fotogramma

Dal 23 agosto è iniziata l’erogazione dell’agevolazione. Per poterne usufruire è necessario munirsi del modello di autodichiarazione da portare al rivenditore o all’isola ecologica a cui si consegna il vecchio televisore

Il cosiddetto Bonus rottamazione tv ha preso il via il 23 agosto. Sul sito del ministero dello Sviluppo economico si può già scaricare il modulo di autodichiarazione da portare al rivenditore o all’isola ecologica (IL MODULO IN PDF). L’agevolazione è infatti collegata alla riconsegna del vecchio televisore per l’acquisto di uno nuovo. Con lo smaltimento del dispositivo si ha diritto a uno sconto del 20% sull’acquisto della nuova tv.

Il modulo di autodichiarazione

leggi anche

Bonus tv, al via oggi lo sconto rottamazione: ecco come ottenerlo

L'incentivo è diretto a tutti i cittadini senza limite di ISEE, ma con solo un bonus a famiglia. Possono ottenerlo i residenti in Italia che rottamino correttamente un televisore acquistato prima del 22 dicembre 2018 e in regola con il pagamento del canone di abbonamento al servizio di radiodiffusione. Prima di procedere alla rottamazione, bisogna scaricare e compilare il modulo di autodichiarazione che certifichi il corretto smaltimento. Una volta compilato, il foglio va consegnato al rivenditore in cui si acquista la nuova tv o all'isola ecologica in cui si va a smaltire il vecchio dispositivo. Quest'ultima dovrà convalidare il modulo, che certifica l’avvenuta consegna dell’apparecchio e con il modulo firmato l’utente potrà recarsi nei punti vendita aderenti e fruire dello sconto sul prezzo di acquisto.

Come compilare l'autodichiarazione

vedi anche

Bonus 2021: i decreti attuativi mancanti, dall’acqua agli occhiali

Nell'autodichiarazione vanno inseriti i propri dati personali e la marca e il modello di televisione che si vuole rottamare. Nel modulo si dichiara che l'apparecchio è stato acquistato prima del 22 dicembre 2018, si inserisce a quale rivenditore o centro comunale di raccolta RAEE è stato consegnato e si afferma di essere intestatario del canone di abbonamento al servizio di radiodiffusione.

Economia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24