Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Air Italy: riaperte prenotazioni fino al 16 aprile. Fonti Qatar: no interesse a investire

I titoli di Sky Tg24 delle ore 18 del 19 febbraio

3' di lettura

La compagnia ha riaperto le prenotazioni per i voli da Olbia per Roma e Milano. Il ministro De Micheli: cerchiamo soluzioni alternative alla liquidazione. QatarAirways: nessun investimento. Il ministro Gualtieri: accompagnare processi di mercato che tutelino occupazione

"Non c'è interesse a continuare ad investire in Air Italy": così fonti vicine a QatarAirways che spiegano come gli investimenti fossero legati al precedente business plan, cioè quello già approvato da Alisarda e Qatar.

La precisazione arriva nel giorno in cui la compagnia ripristina i voli fino al 16 aprile, continuando ad assicurare il servizio di continuità territoriale tra la Sardegna e la Penisola. La compagnia, in liquidazione, ha infatti riaperto la vendita dei biglietti sulle rotte tra Olbia e gli scali di Milano e Roma, con partenza dal 14 marzo fino al 16 aprile, attraverso il call center (+390789711865) e nelle biglietterie aeroportuali. Nei prossimi giorni la compagnia comunicherà ai passeggeri quando saranno riattivate anche le prenotazioni via internet. I collegamenti saranno operati da equipaggi e aeromobili noleggiati e non da velivoli e dipendenti Air Italy.

"Tutelare l'occupazione"

"Sto seguendo la vicenda Air Italy e "cercando di vedere come si può accompagnare dei processi anche di mercato che tutelino l'occupazione e garantiscano la dotazione di infrastrutture e trasporto necessarie per questo paese. E' una crisi molto specifica e non sono in grado dirle di più". Lo ha detto il ministro dell'economia Roberto Gualtieri a SkyTg24. Il ministro dei Trasporti De Micheli aveva annunciato in giornata di cercare soluzioni alternative alla liquidazione, precisando che dal Qatar c'era il via libera per soluzioni condivise.

Le tariffe agevolate della continuità territoriale

Sulle rotte di continuità territoriale sono previste tariffe agevolate per determinate categorie di passeggeri, senza alcuna discriminazione legata al luogo di nascita o alla nazionalità: residenti in Sardegna; anziani al di sopra di 70 anni; bambini da 2 a 11 anni compiuti (solo tramite call center, se viaggiano con passeggeri senza requisiti per le tariffe agevolate); giovani dai 2 ai 21 anni compiuti; studenti universitari fino al compimento del 27esimo anno di età. È necessario essere in possesso di un documento di identità valido e che attesti l'effettiva residenza in Sardegna, i requisiti di età previsti per la tariffa agevolata o il libretto universitario in corso di validità. Se nel libretto manca la data di scadenza, è richiesta la presentazione del certificato di iscrizione relativo all'anno in corso.

La liquidazione di Air Italy

Gli azionisti di Air Italy, Alisarda (dell'Aga Kahn) al 51% e Qatar Airways al 49%, hanno annunciato la messa in liquidazione lo scorso 11 febbraio "a causa delle persistenti e strutturali condizioni di difficoltà del mercato". Più di 160 milioni di perdite nel 2018, quasi 200 milioni nel 2019 per Air Italy. Il rilancio della compagnia, la ex Meridiana, non è mai partito, e questo ha portato a decisioni drastiche da parte dell’assemblea dei soci. A rischio è anche il futuro di circa 1.500 lavoratori, che hanno già dato vita a iniziative di protesta.

Cosa succede a chi aveva un biglietto Air Italy

Tutti i voli previsti fino al 25 febbraio, incluse alcune prime partenze del mattino del 26 febbraio, come si legge sul sito di Air Italy, saranno regolarmente operativi negli stessi orari previsti, ma verranno operati da aerei di altre compagnie. Per i biglietti con prenotazione per andata e ritorno con partenza fino al 25 febbraio, ma rientro dopo il 25 febbraio, i voli di andata già prenotati saranno operativi negli orari prestabiliti, mentre per quelli di ritorno ai passeggeri verrà offerto il viaggio sul primo aereo disponibile di un'altra compagnia. I voli con andata e ritorno dopo il 25 febbraio saranno invece integralmente rimborsati. Rimborso che comunque è possibile chiedere anche per i primi due casi in esame.

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"