Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Concorso Navigator, al primo turno della prima prova presente un terzo dei candidati

2' di lettura

Circa 54mila candidati per quasi 3mila posti. Si tratta in gran parte di donne (il 73%) di età compresa tra i 30 e i 40 anni. Il 31% ha la laurea in giurisprudenza e moltissimi vengono dal Sud

La Fiera di Roma ospita per tre giorni, fino al 20 giugno, i circa 54 mila candidati a un posto da Navigator. In origine erano quasi 79mila, ma una prima selezione è stata fatta in base al voto di laurea. Al primo giorno della prima prova solo un terzo dei candidati si è presentato: 3.194 sugli 8.980 attesi, il 35%. I test proseguono domani e dopodomani per la selezione dei 2.980 profili idonei a ricoprire le posizioni previste. Obiettivo: conquistare, fino al 30 aprile 2021, il compenso annuo di 27.388,76 euro lordi.

100 domande

La sfida, per chi si è candidato, passa attraverso 100 domande a risposta multipla. Non solo cultura generale e quesiti psicoattitudinali, ma anche domande di logica e informatica, economia aziendale, politica e mercato del lavoro e, soprattutto, sul reddito di cittadinanza.

Identikit

I candidati sono in gran parte donne (il 73%) e di età compresa tra i 30-40 anni. Il 31% ha la laurea in giurisprudenza e moltissimi vengono dal Sud. L'identikit è stato tracciato dal monitoraggio fatto da Anpal Servizi dal quale emerge che in termini assoluti i candidati di genere femminile ammessi al test risultano 39.528, dal sud arrivano in 29.193 per la gran parte da Campania (9.420), Sicilia (8.580) e Puglia (4.960), prevalentemente con lauree in giurisprudenza (16.953), psicologia (12.080) e scienze economico-aziendali (7.242), in una fascia d'età fino a 40 anni.

Incarico fino al 2021

L'incarico di collaborazione ottenuto dal Navigator - spiega l'Anpal - ha durata fino al 30 aprile 2021 e un compenso lordo annuo pari a 27.338,76 euro oltre a 300 euro lordi mensili a titolo di rimborso forfettario delle spese di viaggio, vitto e alloggio sostenute per l'espletamento dell'incarico. "Il Navigator - ricorda la nota di Arpal -  sarà la figura centrale dell'assistenza tecnica fornita ai Centri per l'Impiego, selezionata e formata per supportarne i servizi e per integrarsi nel nuovo contesto caratterizzato dall'introduzione del Reddito di Cittadinanza”. (COSA SI PUÒ COMPRARE CON LA CARD - I DETTAGLI DEL BANDO PER I NAVIGATOR).

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"