Spread oggi in Italia, l’andamento del differenziale Btp-Bund

Economia

Lunedì 19 novembre il differenziale tra Btp e Bund ha chiuso a quota 322 in netto rialzo rispetto ai 310 punti dell'apertura. Piazza Affari e le altre principali Borse europee segnano una giornata negativa

Lo spread Btp/Bund (COS'È) ha iniziato male la settimana. Il differenziale ha chiuso la giornata di lunedì 19 novembre a 322 punti base, in netto rialzo dai 310 dell'apertura mattutina e dai 313 della chiusura di venerdì 16. Il rendimento del decennale del Tesoro è arrivato al 3,59% (L'ANDAMENTO IN TEMPO REALE DELLO SPREAD). Dopo un avvio positivo per Piazza Affari, la chiusura di Milano è stata in calo. Il Ftse Mib cede lo 0,29% a 18.823 punti. Bene invece Tim, ampiamente in positivo dopo la nomina di Luigi Gubitosi amministratore delegato e direttore generale. Male invece le altre Borse europee, tutte in calo sull'onda delle forte perdite di Wall Street. Sullo sfondo le tensioni politiche nel Regno Unito sulla Brexit, il confronto tra Italia e Ue sulla manovra finanziaria e la protesta in Francia contro il caro-carburante. In rosso Francoforte (-0,85%), Parigi (-0,79%), Madrid (-0,56%) e Londra (-0,19%).

All'asta Btp Italia raccolti solo 481,3 milioni di euro, peggio solo nel 2012

Ed è stata una partenza debole anche quella dell’asta Btp Italia, il primo emesso da quando è entrato in carica il nuovo governo giallo-verde. Nella prima giornata di collocamento del Btp indicizzato all'inflazione, che offre una cedola minima dell'1,45%, sono stati raccolti solo 481,3 milioni di euro. Solo in un'altra occasione, nel giugno del 2012, il Btp Italia aveva fatto peggio, con sottoscrizioni ferme a 218 milioni di euro. In tutte le altre dodici edizioni, al debutto le sottoscrizioni non sono mai scese sotto il miliardo di euro, con un picco di 16,8 miliardi nel novembre 2013.

L’andamento di venerdì 16 novembre

Venerdì 16 novembre il differenziale di rendimento ha chiuso a 313 punti, anche se durante la giornata era leggermente calato fino a 307. Piazza Affari ha chiuso in calo dopo una settimana in positivo e la virata in territorio negativo dopo pranzo: il Ftse Mib cede lo 0,14% a 18.878 punti (L'ANDAMENTO IN TEMPO REALE DELLA BORSA DI MILANO). Anche le altre Borse europee, che dopo un'apertura positiva avevano continuato a mantenere un buon passo, hanno chiuso la settimana in ribasso.

Economia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.