Milano, centinaia contro l'omofobia: "Stop hate" in piazza Scala. FOTO

Il triangolo rosa, simbolo degli omosessuali nei campi di concentramento nazisti, per dire stop all'odio omofobo e alle discriminazioni. La manifestazione è stata organizzata da “I Sentinelli”, il gruppo di attivisti per i diritti Lgbt guidato da Luca Paladini
  • ©ANSA
    Hanno alzato al cielo tutti insieme un cartello con il triangolo rosa, una volta simbolo degli omosessuali nei campi di concentramento nazisti, per dire stop all'odio omofobo e alle discriminazioni legate all'identità sessuale. In piazza della Scala c’è stata la manifestazione “Stop Hate” organizzata da “I Sentinelli”, il gruppo guidato da Luca Paladini, attivista per i diritti Lgbt che nelle ultime settimane è stato bersaglio di minacce con post e messaggi intimidatori - Omofobia, Luca Paladini: "Insulti e minacce non ci fermeranno"
  • ©ANSA
    La manifestazione si è voluta scagliare contro le violenze reali e quelle esercitate tramite la rete, il cyberbullismo e lo stalking - Diritti Lgbti e lotta all'omofobia, Italia ancora indietro. I DATI
  • ©ANSA
    Durante la manifestazione sul palco sono saliti Lella Costa, che ha letto una lettera aperta della senatrice Liliana Segre, alcune vittime di attacchi e l'ex presidente della Camera e ora deputata di Leu, Laura Boldirini, che ha espresso la sua solidarietà e la sua condivisione di quella che ha definito una "battaglia anche contro lo squadrismo digitale" - La Giornata mondiale contro l'omofobia
  • ©ANSA
    "Noi dobbiamo mobilitarci perché quando c'è passione civile anche i palazzi si muovono. Fatevi sentire, saremo insieme", ha detto Boldrini ricordando di avere presentato a inizio legislatura tre proposte di legge che riguardano "il pacchetto diritti che è rimasto al palo", fra cui una contro l'omofobia, la transfobia e le discriminazioni in base all'identità sessuale delle persone - Comune di Genova nega il patrocinio a iniziative per il gay pride
  • ©ANSA
    Presenti anche il sindaco Beppe Sala, l'assessore alla cultura Filippo del Corno, l'Anpi, Malika Ayane, Tiziano Ferro e Paola Turci - Libano, chiude l'unico Gay Pride arabo: arrestato l'organizzatore
  • VEDI ANCHE

    Pompei, la Domus delle Nozze d'argento sarà restaurata. FOTO

    Sfoglia la gallery >

    Oppure

    VAI ALLA SEZIONE FOTO

SCELTI PER TE