Frana a Ischia, news. Recuperati i corpi di altri tre dispersi

©Getty

Il bilancio provvisorio sale a 11 morti e 5 feriti. Si continua a scavare nel fango alla ricerca dell'ultimo disperso. Musumeci: 290 persone sfollate e 900 edifici coinvolti, "il tema dell'abusivismo edilizio non può più essere eluso". Nessun indagato nell'inchiesta sugli allarmi inascoltati. Giovanni Legnini è stato nominato Commissario straordinario per la Protezione civile ad Ischia

1 nuovo post
Recuperati ed individuati i corpi di altri tre dispersi della frana di Casamicciola. Il bilancio provvisorio sale a 11 morti e 5 feriti. Si continua a scavare nel fango alla ricerca dell'ultimo disperso. Oggi il decreto sugli aiuti a Ischia, Musumeci alle Camere per l'informativa: "All'ultimo aggiornamento disponibile, sono circa 290 le persone che hanno trovato sistemazione presso strutture alberghiere o altre soluzioni autonomamente individuate". "Allo stato attuale risultano interessati circa 900 edifici", e ha aggiunto: "Il tema dell'abusivismo edilizio non può più essere eluso". La Procura indaga sugli allarmi inascoltati lanciati dall'ex sindaco di Casamicciola. Giovanni Legnini è il Commissario straordinario per la Protezione civile ad Ischia. È stato nominato dal Dipartimento che fa capo al ministro Nello Musumeci, d'intesa - come vuole la legge - con la Regione Campania. 

Gli approfondimenti:

Per ricevere le notizie di Sky TG24​:

  • La newsletter sulle notizie più lette (clicca qui)
  • Le notifiche su Facebook Messenger (clicca qui)
  • Le notizie audio con i titoli del tg (clicca qui)
- di Redazione Sky TG24
- di Redazione Sky TG24

Frana Ischia, auto trascinata via da un fiume di fango. VIDEO

La furia del fango trascina via, in pochissimi secondi, un'auto parcheggiata. Lasciandosi dietro morti e desolazione. Questa è una delle tante immagini spietate che arrivano dalla tragedia provocata dalla frana di Casamicciola, ad Ischia.
- di Redazione Sky TG24

Cdm: interventi urgenti per la popolazione di Ischia

Interventi urgenti in favore delle popolazioni colpite dagli eventi eccezionali verificatisi nel territorio dell'isola di Ischia a partire dal 26 novembre 2022 (decreto-legge). Il Consiglio dei ministri, su proposta del Presidente Giorgia Meloni, del Ministro per la protezione civile e le politiche del mare Nello Musumeci, del Ministro dell'economia e delle finanze Giancarlo Giorgetti, del Ministro della giustizia Carlo Nordio e
del Ministro del lavoro e delle politiche sociali Marina Elvira Calderone, ha approvato un decreto-legge che dispone interventi urgenti in favore delle popolazioni colpite dagli eventi eccezionali verificatisi nel territorio dell'isola di Ischia a partire dal 26 novembre 2022.
- di Redazione Sky TG24

Curcio: "Prima risolvere emergenza poi interventi"

Proseguire il lavoro per affrontare e risolvere le situazioni di emergenza, poi avviare il piano per gli interventi strutturali. Il capo dipartimento della Protezione civile, Fabrizio Curcio, traccia una sorta di cronoprogramma al termine del Ccs che si è svolto in prefettura a Napoli, per fare il punto sulla situazione post-frana a Casamicciola. Prima, però, fa gli auguri al neocommissario Legnini che, assicura, "si potrà avvalere delle strutture territoriali e centrali e potrà nominare anche uno o più soggetti attuatori". Con la struttura commissariale, quindi, si interverrà "per proseguire le azioni di prima emergenza, in collaborazione con il prefetto, la protezione civile e la Regione Campania". Successivamente, ci sarà "un piano di intervento per il ristoro delle prime somme urgenti, il ripristino delle reti e, più avanti, la definizione del cosiddetto rischio residuo, per attenzionare l'area interessata dal rischio idrogeologico". 
- di Redazione Sky TG24

Tasse sospese a Casamicciola e Lacco Ameno fino al 30 giugno 2023

Il Consiglio dei Ministri ha approvato il decreto legge sulla frana di ischia. Il testo prevede le prime misure in favore della popolazione dei Comuni di Casamicciola e Lacco Ameno, tra le quali:
- la sospensione dei termini relativi agli adempimenti e versamenti tributari, contributivi o di pagamento delle cartelle di pagamento per i residenti delle zone colpite fino al 30 giugno 2023;
- la sospensione, fino al 31 dicembre 2022, dei termini processuali e dei giudizi civili e penali presso il Tribunale di Ischia o di altri Tribunali nel caso in cui la parte o il difensore siano residenti nella zona colpita dall'evento alluvionale;
- la sospensione, fino al 31 dicembre 2022, per i giudizi amministrativi, contabili, tributari e militari;
- la proroga al 31 dicembre 2023 del termine per la cessazione della Sezione distaccata insulare di Ischia, attualmente fissata al 31 dicembre 2022.
- di Redazione Sky TG24

Casamicciola, bozza dl: 10 milioni e versamenti sospesi

Altri 10 milioni per gli interventi di Protezione civile nelle aree colpite dalla frana a Ischia e stop ai versamenti tributari, delle cartelle esattoriali, dei contributi e dei termini per gli adempimenti fino a giugno 2023. Sono alcuni degli interventi per Casamicciola e Lacco Ameno contenute nella bozza del decreto legge che sarà esaminato in serata dal Consiglio dei ministri. Sospesi fino alla fine dell'anno anche i termini processuali, sospese le udienze dei procedimenti civili e penali pendenti e rinviate a dopo il 31 dicembre 2022. Posticipato alla fine del 2023 il termine per lo smantellamento dei tribunali distaccati. 
- di Maurizio Odor

Ischia, prefetto Napoli: tornare alla normalità prima dell'estate

"Ischia ha necessità di tornare alla normalità prima dell'estate". Lo ha detto il prefetto Claudio Palomba, parlando a margine della conferenza stampa tenuta in Prefettura a Napoli dopo la riunione del centro coordinamento soccorsi per la frana di Ischia. "A questa prima ordinanza - ha aggiunto Palomba - ne seguiranno altre e si lavorerà a ripristinare quanto prima, laddove è possibile, lo stato dei luoghi".
- di Maurizio Odor

Casamicciola, prefetto: intento è riaprire scuole in presenza

L'intento è riaprire le scuole in presenza anche perché tra gli sfollati c'è un cospicuo numero di ragazzi". Lo ha detto il prefetto di Napoli, Claudio Palomba, nel punto stampa al termine del Ccs facendo il punto della situazione a Casamicciola colpita da una frana nei giorni scorsi. Al momento è in vigore un'ordinanza che stabilisce la chiusura delle scuole fino al 4 dicembre. Intanto già domani il neo commissario, Giovanni Legnini, si confronterà con i sindaci della zona interessata dalla frana. "Sappiamo che le lezioni in presenza sono fondamentali anche dal punto di vista psicologico", ha concluso il prefetto.
 
- di Maurizio Odor

Ischia: sospese le ricerche, si ricomincia all'alba di domani per trovare l'ultima dispersa

A causa del buio, sono state sospese per questa sera le ricerche dell'ultima dispersa, Mariateresa Arcamone. Le ricerche riprenderanno domani mattina all'alba per riuscire a trovare la donna che manca ancora all'appello, dopo il ritrovamento di altri tre corpi di oggi. I Vigili del fuoco riprenderanno domani mattina sempre nella zona di via Santa Barbara e via Celario.
- di Maurizio Odor

Frana Ischia, Bignami: demolizioni a prefetti per attuare regole

"L'idea di portare ai prefetti la responsabilità delle demolizioni" degli abusi edilizi "è un presupposto essenziale per dare corso a disposizioni che ci sono, ad attuare le regole". Lo ha detto il viceministro per le Infrastrutture, Galeazzo Bignami.
- di Maurizio Odor

Casamicciola, con allerta meteo oltre mille da evacuare

In caso di allerta meteo gialla o arancione, almeno mille, forse milletrecento, residenti ischitani dovranno abbandonare le proprie abitazioni fino a cessata emergenza. Il prefetto di Napoli Claudio Palomba fa il punto della situazione al termine di un incontro del comitato operativo presenti il neo commissario Giovanni Legnini e il capo della protezione civile Fabrizio Curcio. 
- di Maurizio Odor

Ischia: in corso Centro coordinamento soccorsi in Prefettura Napoli

E' in corso in Prefettura a Napoli la riunione del centro coordinamento soccorsi per la frana di Ischia. Sono presenti alla riunione, presieduta dal prefetto di Napoli Claudio Palomba, il capo della Protezione civile Fabrizio Curcio e Giovanni Legnini, neo commissario per la protezione civile a Ischia (e già commissario per la ricostruzione post sisma del 2017). Alla riunione partecipano in videocollegamento i componenti del Centro operativo comunale di Casamicciola.
- di Maurizio Odor

Frana Ischia: vicepresidente giunta Campania, ferita insanabile

"Una ferita come questa non è sanabile, rimarrà indelebile. Nulla può essere come prima dopo una tragedia del genere". Il vicepresidente della Giunta regionale della Campania con delega all'Ambiente, Fulvio Bonavitacola, usa queste parole per descrivere quanto è accaduto a Casamicciola nell'isola di Ischia. "Ora la prima cosa da fare - spiega - è completare l'opera meritoria dei vigili del fuoco, di tutte le altre forze dell'ordine e delle unità di protezione civile, senza dimenticare i tanti volontari accorsi sul posto, delimitando la zona dove non è possibile tornare a abitare". Poi bisognerà assicurare una sistemazione agli sfollati, prosegue Bonavitacola, "il cui numero sta crescendo in relazione agli accertamenti in corso".
- di Maurizio Odor

De Luca, 'bene nomina Legnini, evitate altre scelte estemporanee'

"Esprimo la mia soddisfazione per il fatto che siamo arrivati perlomeno alla nomina di un commissario ad Ischia nella veste del commissario già in carica per la ricostruzione post sisma, evitando altre scelte estemporanee, diciamo così". Lo ha detto il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, intervenuto nel corso della seduta del Consiglio regionale della Campania monotematica sull'autonomia differenziata, parlando della frana di Ischia e della nomina di Giovanni Legnini a commissario di protezione civile per l'emergenza. 
- di Redazione Sky TG24

De Luca, 'sconvolgente e insopportabile valanga di demagogia'

"Mi è capitato di fare una battuta in questi giorni, ho detto che quando in Italia abbiamo valanghe di fango le tragedie ambientali si raddoppiano, perché dopo arrivano le valanghe di demagogia e di chiacchiere a ruota libera. E' qualcosa di sconvolgente e di insopportabile". Lo ha detto il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, intervenendo in Consiglio regionale della Campania, parlando della frana di Ischia. "La propensione a capire e a far capire quello che è successo - ha aggiunto De Luca - è del tutto estranea al dibattito in questo Paese".
- di Redazione Sky TG24

Schifani ricorda vittime, 'in decreto 2018 condono a cielo aperto'

Ricorda le vittime di Ischia il governatore siciliano, Renato Schifani, durante le sue dichiarazioni programmatiche all'Ars. "A nome del governo, e penso di interpretare il pensiero di tutta l'Aula, mi unisco al cordoglio delle famiglie di quell'isola", ha detto affermando poi che "nel 2018 quando ero in commissione Lavori pubblici al Senato e arrivò quel decreto seppur garantista vidi nelle maglie di quell'intervento un condono a cielo aperto. Diedi indicazioni di voto negativo, per quanto riguardava il mio partito, contrariamente a quello che si pensa ossia che Forza Italia sia sempre stata il partito dei condoni. Altre forze politiche, che non voglio neppure citare, hanno ritenuto invece di votarlo".
- di Redazione Sky TG24

Trovato anche corpo di donna

E' stato trovato in via Santa barbara a Casamicciola Terme il corpo di una donna. Potrebbe trattarsi della salma di Maria Teresa Arcamone, 31 anni, uno delle due ultime disperse della frana di Casamicciola dello scorso 26 novembre.
- di Redazione Sky TG24

Vicepresidente Campania: "Ferita insanabile, nulla può essere come prima"

"Una ferita come questa non è sanabile, rimarrà indelebile. Nulla può essere come prima dopo una tragedia del genere". Lo ha detto Fulvio Bonavitacola, vicepresidente della Regione Campania con delega all'ambiente, che è sbarcato ad Ischia sabato mattina, poche ore dopo la frana di Casamicciola che ha causato, questo il bilancio al momento, 10 morti, 2 dispersi e 5 feriti. "La prima cosa da fare ora - ha aggiunto Bonavitacola - è completare l'opera meritoria dei vigili del fuoco, di tutte le altre forze dell'ordine e delle unità di protezione civile, senza dimenticare i tanti volontari accorsi sul posto, delimitare la zona dove non è possibile tornare ad abitare, sistemare gli sfollati il cui numero sta crescendo in relazione agli accertamenti in corso, fare l'opera di pulizia delle strade. Poi bisogna fare un programma di interventi sostanzioso con procedure certe, risorse definite sia nazionali che regionali e cambiare pagina, fare della difesa del suolo la priorità delle priorità". 
 
- di Redazione Sky TG24

Ischia, De Cristofaro (Avs): "Cordoglio non basta"

"Esprimo il cordoglio del gruppo Misto e della componente Alleanza Verdi e Sinistra alle famiglie delle vittime, agli ischitani colpiti da questa immane tragedia e un ringraziamento ai soccorritori e ai volontari impegnati da giorni per riportare alla normalità un'isola sconvolta. Ma la solidarietà e il cordoglio non bastano, serve un'assunzione di responsabilità. L'Italia è colpita massicciamente dai cambiamenti climatici con eventi impressionanti, nella sola Campania 18 da inizio anno. Ma la colpa di quanto successo non è solo legata a questo ma anche a scelte politiche completamente sbagliate, di saccheggio del territorio. Un danno enorme per un Paese come il nostro che si poggia su piedi di argilla. C'è bisogno di un totale cambio di marcia". Così il capogruppo dell'Alleanza Verdi e Sinistra, Peppe De Cristofaro, presidente del gruppo Misto a Palazzo Madama, sull' informativa urgente del ministro per la Protezione civile e per le Politiche del mare Nello Musumeci sul disastro di Casamicciola.
 
- di Redazione Sky TG24