Frana a Ischia, ultime news. Al via inchiesta su allarmi ignorati a Casamicciola

©Ansa

Si continua a scavare nel fango alla ricerca dei 4 dispersi. Il bilancio provvisorio è di 8 morti e 5 feriti. Oltre 200 gli sfollati. Nessun indagato nell'inchiesta sugli allarmi inascoltati.  Giovanni Legnini è stato nominato Commissario straordinario per la Protezione civile ad Ischia.Un decreto Ischia con aiuti alle aree colpite dalla frana dovrebbe essere varato domani dal Cdm

1 nuovo post
A Ischia si scava alla ricerca dei 4 dispersi. Il bilancio provvisorio è di 8 morti e 5 feriti. Oltre 200 gli sfollati. Il nemico da battere adesso è il tempo, inteso sia come ore che passano che come condizioni climatiche. A fine settimana, infatti, sulla Campania e quindi anche sull'isola di Ischia, torna il maltempo, con allerta e piogge abbondanti.  La Procura indaga sugli allarmi inascoltati lanciati dall'ex sindaco di Casamicciola. Parere negativo della Regione Campania alla nomina di Calcaterra commissario per l'emergenza. Un decreto Ischia con aiuti alle aree colpite dalla frana dovrebbe essere varato domani dal Cdm. Giovanni Legnini è il Commissario straordinario per la Protezione civile ad Ischia. È stato nominato dal Dipartimento che fa capo al ministro Nello Musumeci, d'intesa - come vuole la legge - con la Regione Campania. 

Gli approfondimenti:

Per ricevere le notizie di Sky TG24​:

  • La newsletter sulle notizie più lette (clicca qui)
  • Le notifiche su Facebook Messenger (clicca qui)
  • Le notizie audio con i titoli del tg (clicca qui)
- di Costanza Ruggeri
- di Redazione Sky TG24

Per ricevere le notizie di Sky TG24​:

  • La newsletter sulle notizie più lette (clicca qui)
  • Le notifiche su Facebook Messenger (clicca qui)
  • Le notizie audio con i titoli del tg (clicca qui)
- di Redazione Sky TG24

Ischia, dall'abusivismo edilizio al condono 2018: fatti e polemiche

Al centro del dibattito c’è in particolare un decreto legge approvato nel 2018 dal primo governo di Giuseppe Conte (sostenuto da Movimento 5 Stelle e Lega), il cosiddetto “decreto Genova”. IL FOCUS
- di Redazione Sky TG24

Ischia, cos'è l'art. 25 del Decreto Genova e perché si parla di condono

Dopo la tragedia di Casamicciola, è polemica sull’articolo 25 del cosiddetto decreto Genova. Si tratta di un provvedimento approvato nel settembre del 2018, quando il capo del governo era Giuseppe Conte. Ecco perché se ne parla ora
- di Redazione Sky TG24

Ischia, ex sindaco Conte a Sky TG24: "In quella zona si poteva costruire"

L'ex primo cittadino ha riferito di avere lanciato 4 giorni prima della tragedia, cioè il 22 novembre, delle pec alle autorità competenti per avvertirle dei rischi che correvano i cittadini di Casamicciola.

- di Redazione Sky TG24

Frana Ischia, auto trascinata via da un fiume di fango

Questa è una delle tante immagini spietate che arrivano dalla tragedia provocata dalla frana di Casamicciola. IL VIDEO
- di Redazione Sky TG24

Frana Ischia, De Luca: Legnini nominato commissario emergenza

Sarà Giovanni Legnini il commissario per l'emergenza a Ischia. "Esprimo il mio pieno apprezzamento per la scelta del dipartimento di Protezione Civile della Presidenza del Consiglio dei Ministri di affidare al dottor Giovanni Legnini, già commissario in carica per la ricostruzione post terremoto ad Ischia, la responsabilita' della ricostruzione e della messa in sicurezza di Casamicciola e degli altri territori colpiti dall'emergenza", scrive in una nota il Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, che annuncia la nomina dell'ex vicepresidente del Csm. "Una scelta di saggezza che consente di affrontare in tempi immediati, in un quadro di piena coerenza e senza ulteriori passaggi burocratici, le impegnative questioni, sociali e urbanistiche, conseguenti alla frana", dice De Luca che nel pomeriggio aveva proposto al governo la nomina di Legnini per l'emergenza Casamicciola.
- di Redazione Sky TG24

Frana a Ischia, Angela Merkel: "Sono in lutto per le vittime"

"Conosco bene l'isola" - ha scritto l'ex cancelliera - "mi sono affezionata a essa e alla sua gente. Sono in lutto con loro per le vittime e il mio pensiero va alle loro famiglie"

- di Redazione Sky TG24

Frana a Ischia, Musumeci: possibili nuovi smottamenti

"Quella che sembrava una zona circoscritta e sostanzialmente non estesa adesso si è ampliata perché la persistente pioggia potrebbe determinare nuovi smottamenti. E quindi il pericolo per gli abitanti di quel quartiere, di quella zona, per quelle case che sono rimaste in piedi, potrebbe essere incombente. Per questa ragione è provveduto ad allargare il perimetro della zona rossa anche se rimangono le resistenze di alcune famiglie che per varie ragioni, compreso il timore di sciacallaggio, non intendono lasciare le loro case". Lo ha detto il ministro per la Protezione civile e per le Politiche del mare, Nello Musumeci, nella puntata di Porta a Porta che sarà trasmessa questa sera aggiungendo poi che "sono, invece, oltre 200 gli sfollati che hanno già accettato ospitalità".
- di Redazione Sky TG24

De Luca, 'Legnini commissario per esperienza, funzionalità e rapidità operativa"

Motivi di "esperienza specifica, funzionalità e rapidità operativa". Queste le ragioni per le quali la Regione Campania ha indicato Giovanni Legnini, commissario straordinario di Governo per la ricostruzione post sisma del 2017, come commissario per l'emergenza di Casamicciola, comune ischitano colpito da una frana all'alba del 26 novembre. Il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca ha illustrato la sua posizione in una lettera inviata oggi al Dipartimento della Protezione civile. Nella missiva De Luca lamenta, in merito all'individuazione dei nomi prima del commissario del Comune di Casamicciola Simonetta Calcaterra e poi del prefetto di Napoli Claudio Palomba, che "è mancato ogni informale confronto preventivo con la Regione Campania, come richiederebbe un rapporto di leale collaborazione istituzionale".
Secondo la Regione Campania è "ragionevole" orientarsi sul nome di Legnini "per le evidenti connessioni tra il Piano per la ricostruzione di Ischia e l’attuale emergenza" e per evitare di "rinunciare a una possibilità di operatività immediata da parte di chi ha intrattenuto relazioni, maturato esperienza di procedure e specifica conoscenza del territorio. La delicatezza dell’incarico in questione è tale, inoltre, da richiedere un impegno pienamente assorbente ed esclusivo".-
- di Redazione Sky TG24

Meloni: "Grati ai soccorritori, grande lavoro"

- di Redazione Sky TG24

Frana Ischia, auto trascinata via da un fiume di fango. VIDEO

La furia del fango trascina via, in pochissimi secondi, un'auto parcheggiata. Lasciandosi dietro morti e desolazione. Una delle tante immagini spietate che arrivano dalla tragedia provocata dalla frana di Casamicciola, ad Ischia. 

- di Redazione Sky TG24

Vescovo incontra famiglie sfollati

Il vescovo delle diocesi di Pozzuoli e Ischia, Gennaro Pascarella, è stato oggi all'hotel Michelangelo di Casamicciola per incontrare alcune famiglie di sfollati. Il presule ha anche ribadito solidarietà e vicinanza alle famiglie delle vittime.
- di Redazione Sky TG24

Ancora senza esito le ricerche dei quattro dispersi

Le squadre dei soccorritori che lavorano incessantemente da cinque giorni a Casamicciola non riescono ancora a trovare Gianluca Monti e la moglie Valentina Castagna, Salvatore Impagliazzo e Mariateresa Arcamone, i quattro dispersi che mancano all'appello. Col solidificarsi del fango le ricerche diventano sempre più complicate anche per la enorme quantità di terriccio e detriti franata nella zona di Casamicciola alta e che ha sepolto ogni cosa cancellando letteralmente diverse abitazioni. I vigili del fuoco oggi hanno scavato nel soggiorno della casa di Gianluca e Valentina, una delle stanze rimaste in piedi, bucandone il soffitto ma senza però riuscire ad individuarli. Più volte nel corso delle ricerche i cani molecolari hanno lanciato dei falsi allarmi, spesso confusi dall'odore dei resti di animali morti sotto la frana.
- di Redazione Sky TG24

Bonelli: "No coraggio Pichetto di dire stop condoni"

"Le affermazioni del Ministro dell'ambiente e della sicurezza energetica, Gilberto Pichetto Fratin, durante il Question Time di oggi pomeriggio alla Camera dei deputati non rispondono alle nostre domande: di fronte a una richiesta molto circostanziata, ovvero 'mettete i soldi per terminare la carta geologica perché mancano trecento fogli', il ministro ci è venuto a dire, qui, nel Parlamento italiano, che sta facendo una cosa che già sapevamo, ovvero 63 fogli. Allora sia chiaro agli italiani e alle italiane che questo governo non sta prendendo un impegno per terminare uno strumento fondamentale per mettere, non solo in sicurezza il territorio, ma per garantire ai cittadini che qualcuno possa dir loro dove non sono al sicuro". Così, in una nota, Il co-portavoce nazionale di Europa Verde e deputato di Alleanza Verdi e Sinistra, Angelo Bonelli, che ha illustrato l'interrogazione sulla carta geologica e i condoni edilizi di cui è primo firmatario. "Per bocca del ministro" - prosegue - "ci aspettavamo l'impegno del governo a portare a termine la carta geologica visto che, in Europa, l'Italia è l'unica a non averla ancora. Allora, vogliamo lanciare un appello, fare una proposta a tutti i Gruppi parlamentari: usiamo i 400 milioni di euro a disposizione dei Gruppi nella Legge di Bilancio per terminare questo strumento fondamentale per il Paese oltre che per dare ristoro ai danni subiti a Ischia, facendo qualcosa di serio per l'Italia". "Per quanto riguarda il condono" - aggiunge Bonelli - "ci lascia basiti il fatto che il ministro non abbia avuto la forza di risponderci con un secco e chiaro 'no, non faremo alcun condono edilizio'. Il suo nascondersi dietro il Piano di adattamento climatico, una cosa che non c'entra assolutamente nulla, parla chiaramente dell'ambiguità in cui il governo si muove e della mancanza di volontà di avere cura del territorio, perché la legalizzazione dell'illegalità sul nostro territorio ha provocato tanti danni. La locuzione 'condono edilizio', in Europa, non è traducibile: il partito che oggi il ministro rappresenta, Forza Italia" - conclude l'ecologista, - "l'ha sdoganata e ancora oggi ha il coraggio di dire basta a questa scellerata abitudine".
- di Redazione Sky TG24

Commissario, De Luca propone Legnini

Il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, propone Giovanni Legnini come commissario per l'emergenza alluvione a Casamicciola. Dopo il no della Regione - che in materia esprime un parere vincolante - alla prima scelta del Governo, che era caduta sul commissario prefettizio del Comune di Casamicciola Simonetta Calcaterra, dalla presidenza del Consiglio dei Ministri sarebbe giunta stamane la proposta di affidare la gestione commissariale al prefetto di Napoli, Claudio Palomba. Idea alla quale, secondo indiscrezioni, De Luca avrebbe risposto con la controproposta di Giovanni Legnini, che da anni è in carica come commissario straordinario per la ricostruzione post-terremoto a Ischia ed è dunque già conoscitore del territorio e delle sue problematiche. Inutile, sarebbe la tesi di palazzo Santa Lucia, sovrapporre diverse gestioni straordinarie; meglio affidare il compito a Legnini, anche perché il dopo alluvione sarà fatto soprattutto di ricostruzione, tema in cui l'ex vicepresidente del Csm è già operativo sull'isola da tempo.
- di Redazione Sky TG24

Colata detriti in mare, "a rischio ecosistema"

Le tonnellate di fango e detriti finite in mare a causa della frana di Casamicciola potrebbero mettere a rischio l'ecosistema marino. L'allarme viene dall'ischia Marine Center, laboratorio di biologia marina emanazione della stazione Anton Dohrn di Napoli. "Temiamo" - spiega la ricercatrice Maria Cristina Buia - "soprattutto conseguenze sulla posidonia oceanica, fondamentale per l'habitat sommerso. Nelle acque di Casamicciola esiste una prateria di questa pianta, protetta dalle legislazioni nazionale ed europea, e il trauma subito dal mare crea preoccupazioni per il suo futuro". Al momento non è possibile stimare la superficie marina aggredita dai detriti, né per quanto tempo il materiale resterà in sospensione impedendo alla luce di raggiungere i fondali: "Dipenderà molto dalle correnti, continueremo a tenere sotto controllo la situazione. Il rischio è perdere importanti distese di posidonia, pianta che rappresenta un habitat prioritario per l'ecosistema, con una reazione a catena su flora e fauna sommerse che potrebbe incidere anche sul pescato".
- di Redazione Sky TG24

Pichetto: "Non avalleremo misure che minano sicurezza"

Riguardo la "rassicurazione di non proporre un nuovo condono edilizio, l'ultimo Consiglio dei ministri, riunitosi con urgenza dopo i tragici eventi di Ischia, oltre ad avere deliberato lo stato di emergenza e appostato le prime risorse per gli interventi urgenti di soccorso alla popolazione, si è espressamente impegnato nell’adozione entro fine anno di un Piano nazionale di adattamento al cambiamento climatico, che chiaramente avrà nella lotta al dissesto idrogeologico un suo punto fermo". Lo ha detto il ministro dell'Ambiente e della Sicurezza energetica Gilberto Pichetto Fratin, nel corso del question time alla Camera.
"Se ci impegniamo all’approvazione e all’attuazione del predetto Piano - ha continuato - mi sembra del tutto evidente l’impossibilità di avallare tutte quelle misure che andrebbero a minare dalle fondamenta la capacità di aumentare la sicurezza del nostro territorio e il raggiungimento delle finalità del Piano stesso", ha detto ancora.
- di Redazione Sky TG24

Camera, in Aula un minuto di silenzio

L'Aula della Camera ha osservato un minuto di silenzio in memoria delle vittime della tragedia di Casamicciola, cui ha dedicato un applauso unanime. Il presidente Lorenzo Fontana ha espresso a nome della Camera "cordoglio e solidarietà alle vittime e sincero ringraziamento a chi ha collaborato per i soccorsi".
- di Redazione Sky TG24