Meteo, le previsioni di mercoledì 13 luglio

Cronaca
©IPA/Fotogramma

L’anticiclone africano avanza sull’Italia. È attesa una giornata soleggiata su gran parte delle regioni. Qualche nube sui rilievi alpini occidentali e appenninici meridionali, soprattutto in Calabria. Possibile qualche acquazzone. Le temperature sono stazionarie

ascolta articolo

In attesa della nuova ondata di caldo che dovrebbe abbattersi sull’Italia da giovedì, domani - mercoledì 13 luglio - l’anticiclone africano avanza sul nostro Paese. È attesa una giornata soleggiata su gran parte delle regioni. Qualche nube è possibile sui rilievi alpini occidentali e appenninici meridionali, soprattutto in Calabria. Non sono previste, comunque, forti precipitazioni ma è possibile qualche acquazzone. I venti soffiano in prevalenza dai quadranti settentrionali. Le temperature sono stazionarie (LE PREVISIONI METEO).

Le previsioni al Nord

vedi anche

In arrivo nuova ondata di caldo africano: sarà la più potente del 2022

Al Nord è atteso un mercoledì con cielo quasi ovunque sereno o al massimo poco nuvoloso. Qualche nube, invece, sui rilievi occidentali e localmente sulle pianure vicine.  I venti sono deboli e i mari poco mossi. Le temperature sono in gran parte stazionarie: i valori massimi oscillano tra i 28-29 gradi di Genova e Trieste e i 34 di Bolzano. A Milano sole e caldo per tutta la giornata, cielo coperto a Torino.

Le previsioni al Centro e in Sardegna

vedi anche

Tende, climatizzatori, zanzariere: quali bonus fiscali usare in estate

Cieli sereni anche sulle regioni del Centro e in Sardegna. Qualche nuvola isolata potrà interessare i rilievi appenninici. I venti soffiano dai quadranti settentrionali, i mari sono calmi o poco mossi. Temperature senza grosse variazioni: i valori massimi sono compresi tra i 25 gradi di Campobasso e i 33 di Firenze e Roma. Nella Capitale sole e caldo soprattutto intorno alle 14, a L’Aquila cielo sereno e massime sotto i 30 gradi.

Le previsioni al Sud e in Sicilia

vedi anche

Estate 2022 simile al 2003, quando il caldo fu "hyperestremo"

Grazie all’alta pressione prevalente, cieli sereni anche sulle regioni del Sud e in Sicilia. Possibile qualche nuvola sulla Calabria, soprattutto sui rilievi: non si escludono occasionali precipitazioni, specie in provincia di Cosenza. Venti deboli settentrionali, mar Adriatico e Ionio localmente mossi. Per quanto riguarda il termometro, i valori massimi sono compresi tra i 25 gradi di Potenza e i 32 di Napoli. A Palermo atteso sole e caldo, pioggia e schiarite a Catanzaro.

Cronaca: i più letti