Coronavirus in Italia, il bollettino del 7 novembre: 5.822 nuovi casi, i morti sono 26

Cronaca

I tamponi giornalieri effettuati sono 434.771, compresi i test rapidi. La percentuale dei positivi è all’1,3%. Le vittime sono 132.391 in totale, mentre le terapie intensive sono 398 (+6), con 26 ingressi nelle ultime 24 ore. I casi totali, compresi morti e guariti, raggiungono quota 4.808.047

Sono 5.822 i nuovi contagi di Covid-19 in Italia (ieri 6.764), a fronte di 434.771 tamponi giornalieri effettuati (ieri 491.962). La percentuale di positivi considerando il totale dei tamponi è all’1,3% (ieri era all’1,4%). Sono 26 le vittime registrate in un giorno, con un ricalcolo della Regione Sicilia. Le terapie intensive sono 398 (+6), con 26 nuovi ingressi nelle ultime 24 ore. È questo il quadro che emerge dal bollettino del Ministero della Salute del 7 novembre sulla situazione coronavirus in Italia. (AGGIORNAMENTI LIVE - SPECIALE - LA SITUAZIONE IN ITALIA CON MAPPE E INFOGRAFICHE - DATI E GRAFICI SUI VACCINI).

Vittime, tamponi e guariti

approfondimento

Coronavirus, la situazione in Italia: grafici e mappe

In Italia, dall'inizio della pandemia, le persone risultate positive al coronavirus, compresi guariti e deceduti, sono 4.808.047. Le vittime in totale sono 132.391, con 26 decessi registrati nelle ultime 24 ore, compreso un ricalcolo della Regione Sicilia (ieri le vittime erano state 31, con un ricalcolo della Regione Sicilia). I guariti, nelle ultime 24 ore, sono 2.502, per un totale di 4.578.669. I ricoverati con sintomi sono 3.215 (+42). Sono invece 93.374 le persone in isolamento domiciliare (+3.246). I tamponi sono in tutto 107.339.124 - di cui 64.006.304 processati con test molecolare e 43.332.820 con test antigenico rapido -, in aumento di 434.771 rispetto al 6 novembre. Le persone testate sono finora 36.453.042, al netto di quanti tamponi abbiano fatto.

FULL FRAMES ITA 2
FULL FRAMES ITA 2

Le note del bollettino

vedi anche

Covid, quali Regioni rischiano il cambio di colore entro Natale

La Regione Friuli Venezia Giulia comunica che a causa di un ritardo di aggiornamento del sistema informativo, i tamponi eseguiti presso laboratori pubblici sono aggiornati alle ore 15 del 6 novembre 2021.

 

La Regione Sicilia riporta che i decessi comunicati in data odierna sono da attribuire ai giorni 05/11/21 (n.1) e 20/10/21 (n. 1).

Occupazione ospedali regioni

Le vittime

leggi anche

Covid, Speranza: "Con vaccini e green pass Italia regge quarta ondata"

Nel dettaglio, secondo i dati diffusi dal Ministero della Salute, per quanto riguarda le vittime se ne registrano:

 

34.201 in Lombardia

11.854 in Veneto

8.089 in Campania

13.621 in Emilia-Romagna

8.827 nel Lazio

11.826 in Piemonte

7.048 in Sicilia

7.305 in Toscana

6.849 in Puglia

3.875 in Friuli-Venezia Giulia

3.114 nelle Marche

4.430 in Liguria

1.454 in Calabria

2.565 in Abruzzo

1.207 nella Provincia autonoma di Bolzano

1.677 in Sardegna

1.468 in Umbria

1.382 nella Provincia autonoma di Trento

624 in Basilicata

501 in Molise

474 in Valle d'Aosta

Nuovi decessi

Cronaca: i più letti