Luca Morisi, l'ex guru dei social della Lega sotto inchiesta per droga

Cronaca
©Ansa

È iscritto nel registro degli indagati a Verona per cessione di stupefacenti. La notizia è stata data da Repubblica e poi ripresa dal Corriere. I carabinieri hanno trovato una sostanza liquida nella cascina dell'uomo. Fonti vicine all'inchiesta: trovata anche cocaina, in piccola quantità. Tre ragazzi fermati lo avrebbero accusato. "Non ho commesso alcun reato ma vicenda è una grave caduta come uomo. Chiedo scusa a Salvini e a tutta la comunità della Lega", fa sapere. Aveva lasciato il suo incarico giorni fa

Luca Morisi, ex guru dei profili social del leader della Lega Matteo Salvini, è sotto inchiesta a Verona per cessione di stupefacenti. La notizia è stata diffusa da La Repubblica ed è poi stata ripresa dal Corriere della Sera. "Non ho commesso alcun reato ma la vicenda personale che mi riguarda rappresenta una grave caduta come uomo", ha fatto sapere lo stesso Morisi dopo che si sono diffuse le prime notizie sulla vicenda.

L'inchiesta

leggi anche

Lega, Luca Morisi lascia la guida della comunicazione web

Il social media manager alcuni giorni fa aveva lasciato il suo incarico - dandone conferma anche in una lettera ai parlamentari - parlando di “questioni personali”. Ora, sempre secondo quanto emerso dalle notizie sul caso, emerge che il suo addio sarebbe legato all’inchiesta avviata dopo la denuncia dei carabinieri che hanno perquisito la sua cascina a Belfiore, paesino in provincia di Verona, e trovato alcune dosi di droga. La vicenda sarebbe cominciata a metà agosto quando sono stati fermati tre giovani con un flacone di droga liquida nell’auto. Non vi sarebbe stata -però- una precedente attività di monitoraggio della casa di Morisi dietro agli accertamenti che hanno poi portato alla perquisizione dell'alloggio dell'ex social media manager, come si apprende da fonti vicine all'inchiesta. Quello nel quale sono incappati i tre ragazzi in auto sarebbe stato stato un controllo di routine. E, insieme a Morisi, l'attività dei carabinieri ha riguardato proprio i tre giovani fermati che sono stati a loro volta segnalati alla Procura di Verona. 

In casa trovata anche piccola quantità cocaina

Sempre secondo fonti vicine all'inchiesta, è stata trovata anche della cocaina, in piccola quantità, nell'appartamento di Luca Morisi durante la perquisizione. La droga non era occultata, ed è stata rinvenuta - spiegano le stesse fonti - piuttosto facilmente dagli investigatori. Si tratta di una piccola quantità, compatibile con l'uso personale e quindi un illecito di tipo amministrativo. I carabinieri avrebbero sequestrato nella casa dell'uomo anche cellulari e materiale informatico.

Morisi: "Chiedo scusa a tutti"

Morisi, laurea in filosofia e dottorato, ha 48 anni ed è stato al fianco di Salvini dal 2013. Lo aveva seguito anche durante il periodo al ministero dell’Interno. Ha gestito l’immagine sui social del leader leghista per anni raccogliendo milioni di follower. E ora spiega: "Chiedo innanzitutto scusa per la mia debolezza e i miei errori a Matteo Salvini e a tutta la comunità della Lega a cui ho dedicato gli ultimi anni del mio impegno lavorativo, a mio padre e ai miei famigliari, al mio amico di sempre Andrea Paganella a fianco del quale ho avviato la mia attività professionale, a tutte le persone che mi vogliono bene e a me stesso". "Ho rassegnato il primo settembre le dimissioni dai miei ruoli all'interno della Lega", aggiunge, "è un momento molto doloroso della mia vita, rivela fragilità esistenziali irrisolte a cui ho la necessità di dedicare tutto il tempo possibile nel prossimo futuro, contando sul sostegno e sull'affetto delle persone che mi sono più vicine".

Salvini: "Su di me potrai contare"

leggi anche

Elezioni Roma, botta e risposta tra Salvini e Calenda a Porta Portese

Sulla vicenda è poi interventuo anche Matteo Salvini, con un post su Facebook. "Quando un amico sbaglia e commette un errore che non ti aspetti, e Luca ha fatto male a se stesso più che ad altri, prima ti arrabbi con lui, e di brutto. Ma poi gli allunghi la mano, per aiutarlo a rialzarsi. Amicizia e lealtà per me sono la Vita", ha scritto il leader della Lega. E ha aggiunto: "Su di me potrai contare. Sempre".

Luca Morisi
Luca Morisi - ©Ansa

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24