G8 di Genova, la contro-manifestazione a Catanzaro con Mario Placanica. VIDEO

Cronaca
©Ansa

Nel capoluogo calabrese, a vent'anni da quei fatti, è stato organizzato un evento per denunciare "l'odissea delle vittime in divisa", con presente l'ex carabiniere che sparò il colpo che uccise Carlo Giuliani in piazza Alimonda

Una contro-manifestazione per denunciare "l'odissea delle vittime in divisa". È l'iniziativa promossa a Catanzaro dalla Federazione Sindacale di Polizia insieme al Nuovo Sindacato Carabinieri, con la presenza di Mario Placanica, il carabiniere che da un Defender assaltato dai manifestanti sparò il colpo che uccise Carlo Giuliani (LO SPECIALE - IL LONGFORM - L'INTERVISTA AL PADRE DI GIULIANI - L'INTERVISTA A PLACANICA).

La contro-manifestazione a Catanzaro

leggi anche

G8, Placanica: "Il mio rammarico è non aver soccorso Giuliani". VIDEO

Mentre a Genova si tengono diverse iniziative in ricordo dei fatti avvenuti a margine di quel G8, nel capoluogo calabrese - in cui vive Placanica - è stato organizzato per il 19 luglio il convegno nazionale sul tema delle "vittime predestinate degli atti dovuti e delle gogne mediatiche e giudiziarie". Oltre all'intervento dell'ex carabiniere, presenti alla contro-manifestazione anche alcuni esponenti politici come il capogruppo di Forza Italia alla Camera e candidato alla presidenza della Regione, Roberto Occhiuto, la deputata di fratelli d'Italia Wanda Ferro e il presidente della Regione Nino Spirlì (L'INTERVISTA ALL'EX SINDACO DI GENOVA - VIA TOLEMAIDE, DOVE TUTTO INIZIÒ - NO-GLOBAL, METAMORFOSI DI UN MOVIMENTO).

Brugnano: "Commessi errori da entrambe le parti"

leggi anche

G8 di Genova, vent'anni dopo: che fine hanno fatto i protagonisti

"A Genova furono commessi degli errori da entrambe le parti", ha detto Giuseppe Brugnano, il segretario nazionale dell'Fsp. "Venti anni dopo, il G8 di Genova ha lasciato una scia di sospetti, contrasti, letture diametralmente opposte di quelle drammatiche vicende, ma questo ventesimo anniversario potrebbe almeno gettare le basi per un confronto meno aggressivo e più concreto", ha aggiunto (L'INTERVISTA AL GIUDICE SETTEMBRE - LE TAPPE DI UNA GIUSTIZIA INCOMPIUTA - I TRE GIORNI DI CAOS CHE SCONVOLSERO IL MONDO).

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24