Scuola, nel dl Sostegni Bis concorso per 4mila cattedre nelle materie Stem

Cronaca
©Ansa

Nel pacchetto sul mondo dell'istruzione contenuto nel decreto, dovrebbe arrivare anche una norma generale sui concorsi da inserire nel provvedimento. Si tratterebbe di un esame semplificato con una prova al pc e una orale da svolgersi tra luglio e agosto, in modo da avere gli ammessi in cattedra a settembre per l'inizio delle lezioni

Tra i provvedimenti del decreto Sostegni bis ci sarà un pacchetto di interventi sulla scuola, in particolare per quanto riguarda le assunzioni degli insegnanti in vista del prossimo anno scolastico. Ai fondi previsti per le scuole paritarie, a quelli per l’avvio dell’anno scolastico e a quelli per il supporto psicologico, dovrebbe aggiungersi l’anticipo, con annessa semplificazione, del concorso ordinario già bandito per 4mila cattedre nelle materie Stem.

Concorso semplificato

leggi anche

Bianchi: “Forti investimenti per più tempo pieno a scuola”

Secondo quanto riporta Il Sole 24 Ore, sarebbe prevista una prova al pc e una orale da svolgere tra luglio e agosto, in modo tale da avere i vincitori in cattedra a settembre. Per farlo si punta su una norma generale sui concorsi da inserire nel provvedimento. Se il provvedimento entrerà nel decreto Sostegni bis, quindi, ci saranno a disposizione 4mila cattedre delle discipline Stem. Stem è un acronimo che significa Science, Technology, Engineering, Mathematics (in lingua inglese), in italiano, invece, rappresentano scienza, tecnologia, ingegneria e matematica. Con l’acronimo ci si riferisce quindi a queste discipline.

Cronaca: i più letti